INTERVISTA – “Pietra come lingotto che rappresenti la città di Belgrado” di Sara Ciuffetta

Quest’oggi ho il piacere di presentarvi una breve intervista telefonica fatta all’artista Sara Ciuffetta e alla sua splendida ed interessante esperienza.

Perché ai pensato ad un’opera come la pietra di 12,5 kg?

“Il progetto si chiama ‘12,5 kg di Belgrado’, l’idea iniziale era quella di cercare una connessione tra il mio lavoro e la città che non conoscevo. Ho pensato alla pietra come elemento naturale/universale, quindi che si trova in natura ovunque ma dall’altro lato unico perché diverso in ogni luogo. Un elemento che potesse quindi rappresentare l’identità, la storia e le radici del luogo”.

Perché un masso di 12,5 kg?

I 12,5 kg derivano da una ricerca che riguarda il lingotto d’oro come elemento che rappresenta un’idea universale di ricchezza nell’immaginario collettivo. Un lingotto d’oro rappresenta la riserva aurea di un paese perché viene utilizzato nelle riserve bancarie delle città principali come, ad esempio, noi abbiamo la nostra nella banca d’Italia. Le riserve auree vengono utilizzate per creare rapporti di fiducia con gli altri stati, anche come garanzia quindi. Volevo dunque cercare a Belgrado una pietra che potesse rappresentare la città e farne un lingotto come metafora della ricchezza sociale, storica, architettonica, artistica e naturale di questo luogo.

In alcune tue foto si notano delle foto con sotto scritto qualcosa?

Arrivata qui, ho capito che di pietre ce ne sono tante e che era difficile ridurre tutto ad un materiale soltanto. Ho sviluppato quindi il progetto in un altro modo. Attraverso gli organizzatori del progetto (remont galerjia) ho incontrato (architetti, scultori, artisti, geologi, storici dell’arte) e ho scoperto quali elementi potessero simbolicamente e concettualmente rappresentare Belgrado. Ho raccolto tutto, insieme alle foto delle persone che mi hanno dato informazioni e che hanno partecipato al progetto. I diversi lavori che ne sono venuti fuori, sono stati inseriti in una scatola a forma di lingotto.

Molto interessante, parlami di questo

La scatola pesa 12,5 kg come il peso di un lingotto d’oro standard. Ho deciso di fare un intervento performativo e di presentare la mostra durante l’inaugurazione dove ho mostrato la scatola piena di questi elementi chiusa. I muri della galleria erano vuoti e ho insieme alle persone installato la mostra con tutti i lavori che erano nella scatola spiegando quello che ho vissuto con loro anche attraverso le loro stesse testimonianze. Ho quindi non solo allestito la mostra durante l’inaugurazione stessa ma ho chiesto a queste persone di intervenire facendo raccontare direttamente a loro quello di cui mi interessava. Ho creato cosi una relazione attiva in galleria e un risultato continuo di condivisione con la città che avevo cominciato quando sono arrivata.

So che ieri ti hanno selezionato come artista del mese?

Si, è stata una bellissima sorpresa, mi hanno selezionato come artista del mese sul portale nazionale dei giovani artisti italiani ed è stata una grande soddisfazione. Sarò sulla prima pagina per tutto il mese. Inoltre ho stretto contatti con il direttore dell’Istituto Italiano dell’Ambasciata ed ho creato rapporti di scambio, che vorrei coltivare, con la Serbia per portare altri artisti italiani qui e per invitare artisti serbi in Italia.

Raffaele Sciarretta – Sora24

Clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Per ricevere in tempo reale le notifiche su tutte le nostre notizie direttamente sul tuo smartphone.

I più letti di oggi:
10.073
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
1
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

6.762
Maestra salva la vita a un bambino dell'asilo nido con la manovra di Heimlich
2
CRONACA

Maestra salva la vita a un bambino dell'asilo nido con la manovra di Heimlich

Il dramma iniziale e la gioia finale: in questo video la maestra Rosy Baccalini racconta il magnifico lavoro di squadra svolto insieme a tutte le colleghe della sua scuola.

1.015
ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico
3
EVENTI

ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico

Lo storico Convitto”Tulliano”, nato ufficialmente il 2 giugno 1814 ad opera di Gioacchino Murat, re delle Due Sicilie, per "conservare la memoria del più grande oratore latino... in quel luogo ove ebbe i suoi natali”, apre le sue porte oggi dalle 18:00 alle 24:00 per vivere insieme una magnifica serata.

I più letti della settimana:
24.647
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

23.555
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

11.851
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
3
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

11.578
Caterina e la sorpresa di Vasco Rossi in ospedale
4
PROVINCIA

Caterina e la sorpresa di Vasco Rossi in ospedale

Per la giovane ceccanese, ricoverata a Bologna a causa di un sarcoma di Ewing, raro tumore maligno, il Blasco ha intonato “Vivere”, uno dei suoi brani più famosi e significativi. La coraggiosa fabraterna è all’ultimo ciclo di chemio e la malattia è in regressione.

10.269
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".