16 ottobre 2017 redazione@sora24.it
LETTO 2.682 VOLTE

ISOLA DEL LIRI – Angelo Caringi sollecità il Sindaco per la realizzazione del depuratore comunale

Il consigliere comunale afferma che dallo scorso 5 giugno non è stato fatto più nulla per velocizzare la realizzazione dell'importante opera.

«Ho inviato, nella giornata odierna, all’attenzione del sindaco di Isola del Liri una nota, che Vi allego, con la quale sollecito la istituzione di un tavolo tecnico, allargato alla partecipazione dei cittadini, circa la realizzazione del depuratore comunale.

Il consiglio comunale impegnò formalmente l’amministrazione in questa direzione nel corso dell’assise del 05 giugno u.s. con l’approvazione di un preciso ordine del giorno. Sono passati ormai quattro mesi e nulla è stato fatto in questa direzione. Il consiglio comunale sarà chiamato a breve ad approvare il progetto dell’impianto di depurazione, la variante urbanistica e la predisposizione del vincolo d’esproprio sui terreni interessati.

E’ impensabile arrivare a questo appuntamento senza aver preventivamente coinvolto i cittadini, soprattutto quelli delle aree interessate alla realizzazione dell’impianto di depurazione, anche alla luce delle recenti manifestazioni e delle preoccupazioni che si stanno sollevando presso la popolazione circa la pericolosità per la salute e l’ambiente di detta opera.

Ritengo invece che non sia più rinviabile, proprio a tutela della salute dei nostri cittadini e dell’ambiente in cui viviamo, la realizzazione del depuratore comunale di cui la città è sprovvisto. Per questo motivo sarebbe impensabile, per questa amministrazione comunale, perdere questa ulteriore occasione cosi come è necessario coinvolgere e tranquillizzare la popolazione circa le procedure per la realizzazione dell’impianto ed il rispetto di tutte le procedure e di tutte le prescrizioni previste dalle normative vigenti». È quanto dichiara il consigliere comunale Angelo Caringi.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu