ISOLA DEL LIRI – Emergenza Coronavirus: una lettera dal Comune per tutti i bambini della città

«È un momento difficile per voi bambini, che in questo momento non potete dedicarvi alle vostre attività preferite: niente scuola, niente giochi con gli amici, niente sport... ma con l'impegno di tutti riusciremo a superare questo momento di difficoltà».

Ciao, questo messaggio è rivolto ai nostri bambini. È un momento difficile per tutti, quello che stiamo vivendo. È difficile per noi adulti, spesso impegnati a combattere la diffusione di questo brutto virus, oppure in casa in attesa che la situazione migliori. È un momento difficile per voi bambini, che in questo momento non potete dedicarvi alle vostre attività preferite: niente scuola, niente giochi con gli amici, niente sport…

Sappiamo, però, che è grazie all’impegno di tutti, non solo di noi adulti, ma soprattutto di voi bambini che rappresentate il futuro della nostra comunità, che riusciremo a superare questo momento di difficoltà. Abbiamo pensato, in questo periodo, di dare un aspetto però più creativo al concetto #iorestoacasa. E lo vogliamo fare insieme a voi.

Vi invitiamo, allora, in questi giorni di permanenza in casa, a produrre disegni, piccoli lavori di artigianato artistico, temi, poesie e insomma tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce e che abbia come tema cosa vorremmo ci fosse dopo questo particolare momento che stiamo vivendo, lasciando libera espressione ai sogni ed all’entusiasmo dei piccoli che aiuterà anche chi è più grande ad affrontare questa pesante situazione: #iorestoacasa.

Le vostre creazioni potranno essere caricate in una bacheca che abbiamo creato sul sito istituzionale www.comune.isoladelliri.fr.it, nella voce “Spazio ai sogni e ce la faremo”. Ad inaugurare questo spazio è la nostra Daniela Evangelista con un racconto dal titolo “Io resto a casa! E tu?”. Quando questo tutto questo sarà ormai solo un ricordo, organizzeremo una mostra in città con tutte le vostre opere. Quindi al lavoro e mi raccomando…andrà tutto bene ma, #iorestoacasa.

Il sindaco Massimiliano Quadrini ha inviato questo messaggio ai bambini di Isola del Liri per invitarli a partecipare all’iniziativa del Comune di Isola del Liri. “Si tratta di un’area libera dove i nostri concittadini più giovani possono esprimere la propria creatività, ha ribadito ancora il sindaco Massimiliano Quadrini, condividendola con Isola del Liri, la loro città. Nel rispetto delle norme, i lavori che ci verranno caricati, saranno pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente. Una sorta di filo che vogliamo consegnare ai bambini: saranno loro, con le idee, a collegarsi con noi grandi e insieme creeremo un tessuto connettivo speciale e unico. È questo il nostro intento. L’invito che rivolgo ai nostri bambini e ragazzi – ha aggiunto il sindaco Quadrini – è a partecipare, ad essere cittadini attivi. La vostra città ha bisogno anche di voi, adesso”.

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Vincenzina ricci
3 mesi fa

Grazie Sindaco per la vostra vicinanza ai nostri adorati nipotini che ,in questo difficile momento,non possiamo abbracciarli nè dare loro tutto il nostro affetto di nonni…ci mancano,ci mancano,ci mancano…io resto a casa e loro anche….

NECROLOGI

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.

CRONACA

Sora, 1983: il messaggio del compianto Vescovo Chiarinelli ai giovani, ancora attualissimo dopo ben 37 anni

Vescovo di Sora fino al 1993, ci ha lasciato ieri all'età di 85 anni.