21 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 328 VOLTE

ISOLA DEL LIRI – Nuovi interventi ed energia solare per 178 alloggi. Di Stefano al Comune: “Dateci nuove aree di costruzione”

Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone, descrive i prossimi progetti dell’azienda nel territorio di Isola del Liri e chiede collaborazione al Comune per non perdere un’importante finanziamento regionale. “L’Ater sta proseguendo con grande impegno la ricognizione di tutto il proprio patrimonio immobiliare, al fine di individuare nuovi percorsi di valorizzazione ed integrazione, nell’interesse della qualità della vita dei nostri utenti. In questo contesto – spiega – la seduta del Comitato Tecnico dell’Azienda, svoltasi lo scorso 19 giugno, ha approvato alcune importanti varianti dei lavori di recupero in corso su 178 unità abitative situate in località San Carlo ad Isola del Liri.

Grazie a queste modifiche progettuali, del valore complessivo di oltre 300mila euro, potremo mettere in atto alcuni interventi integrativi che andranno ad aggiungersi a quelli già in atto: nello specifico, il miglioramento degli intonaci interni e delle pitture ai silicati; l’impermeabilizzazione e l’isolamento termico delle coperture a terrazzo; la sistemazione delle aree verdi; la manutenzione di tutti i marciapiedi esterni; l’installazione di 4 nuovi impianti fotovoltaici, della potenza di 9.60 Kw ognuno, che andranno ubicati sui torrini di copertura delle scale dei fabbricati.

Le risorse aggiuntive che stiamo impiegando, dunque, ci mettono nelle condizioni di impiegare le nuove tecniche di produzione energetica, che permetteranno agli inquilini di utilizzare energia pulita ed economica. Nel Comune di Isola del Liri – prosegue Di Stefano – i progetti dell’Ater non finiscono certamente qui. Proprio per questo, intendo rivolgere a tutta l’amministrazione comunale un sollecito appello affinché si possano accelerare i percorsi di assegnazione delle nuove aree di costruzione per l’Edilizia Pubblica Residenziale.

La nostra Programmazione Triennale, approvata e finanziata dalla Regione Lazio, prevede infatti l’impiego di una somma pari a 3,3 milioni di euro per la costruzione di ben 24 nuove unità abitative. Se entro la fine del 2013, vale a dire la data ultima di applicazione del piano triennale, questo progetto non sarà stato concretamente avviato, andremo incontro alla decadenza dei fondi stanziati e alla conseguente impossibilità di nuove operazioni edilizie. Auspico che il Comune di Isola del Liri possa dare un decisivo impulso in tal senso, consegnandoci quanto prima le aree per i nuovi alloggi: non possiamo rischiare di perdere un finanziamento così importante, che ci permetterebbe di fare enormi passi in avanti nella lotta all’emergenza abitativa”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu