2 luglio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.425 VOLTE

ISOLA DEL LIRI – Oggi via alla pulizia dell’alveo del Liri. L’Ing. Valeria Fava spiega le caratteristiche dell’intervento

Lunedì 2 luglio la Elettroliri srl darà inizio ad interventi di pulizia nell’alveo del fiume Liri, nei pressi del ponte di Napoli. “Per poter effettuare i lavori in piena sicurezza sarà ridotta al minimo la portata del ramo sinistro del Liri e verranno fermati gli impianti idroelettrici nell’asta di fiume interessata”.

A spiegare il tutto è l’Ing. Valeria Fava, responsabile tecnico della soc. Elettroliri: “appena ottenute le necessarie autorizzazioni dagli enti preposti, prenderemo nuovi provvedimenti permanenti a difesa della Cascata Grande, del relativo ramo, e per fare maggiore chiarezza alla cittadinanza. Sigilleremo 3 delle 5 bocche già esistenti del piccolo impianto S. Francesco. Per assicurare il minimo deflusso vitale, una strumentazione di misura di portata regolerà automaticamente l’apertura dei canali di adduzione delle derivazioni di nostra competenza. Inoltre sarà data la possibilità ad ogni cittadino di diventare “controllore del fiume” tramite il montaggio di una stadia idrometrica che segnalerà il livello di riferimento della portata minima dell’acqua; nei pressi riporteremo su di un cartello i contatti dell’autorità competente alla quale si potrà fare riferimento. Una vera e propria OPERAZIONE TRASPARENZA quella portata avanti dall’Elettroliri srl, tutta a favore dei cittadini isolani e della salvaguardia dell’ecosistema fluviale.“

Per quanto riguarda le critiche avanzate sulle derivazioni d’acqua per la produzione di energia risponde “Nel completo rispetto della risorsa idrica, i soli nostri impianti forniscono energia pulita ad oltre 3000 abitazioni isolane, per un risparmio per l’atmosfera, secondo il rapporto Enel, di 4400 tonnellate di anidride carbonica l’anno. In un periodo in cui l’impiego delle fonti rinnovabili è diventato una sfida europea volta a limitare la dipendenza energetica dagli altri paesi, le centrali di produzione di energia verde a Isola del Liri dovrebbero essere un fiore all’occhiello per la nostra cittadinanza.”

Foto – Gianpiero Pizzuti

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu