sabato 8 giugno 2013

Istituto Comprensivo Sora III in scena al Supercinema con “La Giara” di Luigi Pirandello [FOTOGALLERY]

Questo fine anno scolastico 2012-2013 ci sta riservando sorprese piacevoli sul piano della percezione  dei singoli eventi, ci soddisfa soprattutto per la scelta di aspetti cultural nei saggi di fine anno. Gli eventi sono importanti perché danno una immagine della scuola che, bloccata sulle regole ministeriali, laddove può agire in autonomia realizza delle plus valenze significative, che rendono la scuola più attraente, soddisfa la voglia dei ragazzi di fare e di fare fuori del convenzionale, li avvicina alla cultura  e con essi inizia il circolo virtuoso, che è l’antidoto alla strada, ai videogiochi violenti, allo schermo del gossip.

DSC_0561

L’Istituto Comprensivo III di Sora ha trovato nella Dirigente Scolastica Prof. Marcella Petricca, una educatrice convinta di quanto ho in precedenza esemplificato e ha concretizzato in modelli effettuali quanto era già teoricamente sistematizzato.  Con la collaborazione di insegnanti che accettano di mettersi in giuoco e avendo da plasmare dei giovani, come la generalità dei ragazzi di Sora, con enormi potenzialità, ha dato vita a sperimentazioni artistiche individuate come laboratori.

DSC_0583

Tali sperimentazioni, facendo leva sulla logica, l’intuizione e la fantasia, caratteristica fondamentale dei ragazzi, hanno prodotto un gruppo che si è imposto all’attenzione internazionale  nel Concorso di GIUOCHI MATEMATICI, risultato esaltante, la matematica assurta a esibizione dell’arte della logica, usata con fantasia.  Poi abbiamo più volte applaudito gli allievi del coro e dell’orchestra, che danno vita ad un complesso di ottimo livello di esecuzione e di affiatamento. Mercoledi 05 , nella sala del Supercinema di Sora, questa ideale ricostruzione di un’Accademia di Arcadia completava la sua offerta con l’esibizione del Laboratorio Teatrale.

DSC_0722

Scelta felice quella di una piece tragicomica e ironica come “La Giara” di Pirandello, alleggerita quanto basta e riletta al femminile. Quando si dice che l’arte di arrangiarsi può dare splendidi risultati. Ottimo l’adattamento, la regia e la scenografia. I due contendenti Don Lollò e Zi Dima, esagitato l’uno, e frenato l’altro al punto giusto, l’avvocato una presenza “di garanzia” e le contadine, scintillanti, brillanti, solari, ma soprattutto naturali, hanno portato sul palcoscenico la gioia, la spensieratezza della loro età.

DSC_0589

A chiusura dello spettacolo, nel corso  della premiazione, si è recitato un siparietto interattivo tra pubblico, attori e gli ospiti che premiavano, in cui la cultura risaltava a tutto tondo nei suoi effetti  positivi sui giovani. Paradigmatica , con consumata esperienza, la Dirigente ha condotto questa fase riuscendo a mettere in luce le qualità dei suoi ragazzi e di tutto il personale dell’Istituto. Gli Istituti Sorani stanno dando una lezione  del fare, del fare bene, della centralità della cultura, che dovrebbe far riflettere molti sulle aspirazioni di una città che ha dato i natali a De Sica, a Valente, al Baronio.

Rodolfo Damiani
Foto: Elena Quadrini

[nggallery id=992]

Commenti

Con Punto Fresco il risparmio è cucito su misura per te! Ecco il nuovo volantino

La promozione resterà in vigore dal 18 al 30 Gennaio 2018 in tutti i punti vendita della catena.

Sabato 20 Gennaio Open Day al "Butterfly Institute", la prestigiosa scuola infanzia bilingue di Sora

Le porte dell'istituto saranno aperte dalle ore 9:30 alle 12:00. Il Dirigente e il personale vi illustreranno tutti i dettagli dell'offerta formativa e dell'organizzazione scolastica.