venerdì 14 dicembre 2012

Ivano Capocciama, un giovanissimo regista teatrale che festeggia il centenario di Giovanni Pascoli (di Raffaele Sciarretta)

E’ la seconda volta che ho il piacere di ascoltare Ivano Capocciama, la prima a Roselli, Casalvieri e poi a Sora Martedì 11 Dicembre giorno nel quale ho pensato di registrare quei momenti particolari che lo stesso Ivano ha voluto renderci, presso la Biblioteca Comunale. E’ proprio qui che c’è stato l’appuntamento della rassegna culturale: “Incontri di Storia, Arte, Cultura 2012/2013”. Questa rassegna culturale viene presieduta da Luigi Gulia ed è ricca di appuntamenti che riguardano la Cultura, l’Arte e la Storia ed è stata onorata di ospitare Ivano Capocciama, reading da Giovanni Pascoli.

Ivano ha un curriculum di gran rispetto; maturità classica presso il Liceo “Vincenzo Simoncelli” di Sora, laureato in Storia e Pratiche delle arti della Musica e dello Spettacolo e laurea specialistica in Studi teatrali all’Università degli Studi dell’Aquila, corso di laurea in Regia del Teatro Musicale al Conservatorio L. Refica di Frosinone, è attore, regista, critico teatrale. Ha al suo attivo una ricca produzione drammatica:

  • Lorca
  • Melville
  • Majakovskij
  • Pasternak
  • Hanry Miller

E’ inoltre relatore in convegni di interesse teatrale, letterario e cinematografico, in fine, è docente di recitazione e curatore di laboratori teatrali. Un ragazzo, che data la sua giovane età (maggio 1985), è sicuramente un esempio per tutti quei ragazzi che aspirano a divenire dei bravissimi registi di teatro. Si sono uniti allo stesso il bravissimo attore Vincenzo D’Alfonso, il musicisti Stefano Giovannone (violino) e  Marco Cristini (sintetizzatore e fisarmonica).

Raffaele Sciarretta – Sora24

 

Commenti

wpDiscuz
Menu