5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 779 VOLTE

La Destra – Sora: “ACEA: ma a chi la vuole dare a bere?”

Dalle cronache di questi giorni sembra di leggere un bollettino di guerra, tutti i comuni da nord a sud della provincia denunciano interruzioni del flusso idrico.
La gestione fallimentare di ACEA è la causa di tutto quello che sta accadendo, il bilancio idrico della società è da catastrofe ambientale, a fronte di 30 milioni di metri cubi fatturati nella zona dell’ambito se ne immettono in rete 120 milioni per far fronte alle perdite della rete distributiva.

Stanno buttando 90 milioni di metri cubi di acqua perché fino ad oggi non sono stati fatti i necessari investimenti sul territorio perché si è pensato solo a fare cassa. ACEA è INADEMPIENTE. Stanno prelevando dalle nostre sorgenti il 75% di acqua in più non necessaria che si disperde a causa delle rotture nella rete e si limitano a interventi tampone. Le bollette per molti comuni sono aumentate del 450% per avere un disservizio cronico …e i nostri Sindaci che fanno? In Particolare il nostro che è membro della consulta d’ambito che fa? E’ ora di fare fronte comune a questa non più tollerabile situazione e chiediamo al nostro Sindaco di farsi promotore di un’azione forte coinvolgendo tutti i sindaci della provincia e uscire finalmente da questa gestione fallimentare che sta prosciugando in tutti i sensi il nostro territorio.

Caro Sindaco ci dimostri che ci siamo sbagliati nel definirla “Schettino”e conduca la nave in porto. Lo deve a tutti i cittadini di Sora e della provincia di Frosinone. La Destra porterà avanti questa battaglia in tutte le sedi necessarie e con tutti i modi consentiti.

Comunicato Stampa La Destra – Sora

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu