8 settembre 2017 redazione@sora24.it
LETTO 981 VOLTE

La Legio Sora torna a casa

I bianconeri hanno avuto l'ok per disputare le prossime gare presso il "Tensostatico Tomei".

La squadra ha già preso possesso della struttura per quanto riguarda gli allenamenti, mentre per ciò che riguarda le gare l’impianto ha bisogno di alcuni lavori per poter ottenere l’omologazione.

Patron Gismondi rassicura l’ambiente: «Grazie all’aiuto dell’Assessore Lucarelli abbiamo dato vita a questo progetto in un tempo ristretto e lo stesso criterio verrà adoperato per terminare i lavori che serviranno ad ottenere il pass per poter giocare la serie C2 nell’impianto. Inoltre, nell’attesa, giocheremo le gare casalinghe sempre presso il Palasport di Ceprano, grazie all’aiuto di Sport Senza Confini e dell’Aics, che non smetteranno mai di ringraziare.

In ogni caso, per noi tornare a Sora ed in una struttura del genere è un passo fondamentale per dare seguito alla nostra realtà ed attuare tutti i progetti che abbiamo in testa. Lavoreremo anche di notte se necessario, ma intendiamo debuttare in una gara ufficiale nel nuovo impianto il prima possibile. Questa è una vittoria per tutta la città, che spero risponderà presente seguendoci con ancora più ardore e passione dello scorso anno».

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu