57" di lettura

La nave Costa Concordia affonda all’Isola del Giglio: salva una famiglia di Anagni

C’è anche una famiglia d’Anagni tra i passeggeri a bordo della nave da crociera che si è incagliata nella terda serata di ieri in una secca di Punta Gabbinara poco distante dall’Isola del Giglio. Il ritorno della famiglia ciociara dalla costa toscana alla Città dei Papi è previsto per stasera. Soccorsi starebbero tutti bene. Secondo quanto riportato online da Julienews cosi’ la famiglia Selvaggio di Anagni – che si era imbarcata a Civitavecchia ieri pomeriggio sulla nave Costa Concordia naufragata all’Isola del Giglio – racconta i primi momenti del naufragio. ”Si e’ spenta piu’ volte la luce e non sapevamo orientarci – racconta Yuri Selvaggi, in crociera con la moglie e i figli – abbiamo abbandonato tutto per scappare. Ma a bordo c’era panico anche tra i membri dell’equipaggio. Molti stranieri. Non sapevano esattamente cosa fare neanche loro. Quando siamo finalmente saliti su una scialuppa si e’ addirittura spezzata una fune mentre veniva calata. La scialuppa non e’ andata subito in acqua ma ha sbattuto contro la stessa nave e solo dopo aver rimbalzato e’ andata in acqua per fortuna senza rovesciarsi”. Il bilancio provvisorio è di 3 morti e 70 dispersi, dopo il cordoglio del presidente Napolitano si cerca ancora intanto è stata aperta un’inchiesta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Coronavirus: la situazione complessiva nel Lazio

La ripartizione complessiva dei casi dall'inizio della pandemia.

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...