La Nazionale di Tiro al Piattello guidata dal CT Sandro Polsinelli al Campionato d’Europa

Gli azzurri sono partiti stamane da Fiumicino, destinazione Toledo.

La Squadra Azzurra di Tiro al Piattello, guidata dal Commissario Tecnico, specialità Fossa Universale, Sandro Polsinelli, è partita stamane dall’aeroporto di Fiumicino per Toledo (Spagna) per partecipare al 46mo Campionato d’Europa di Fossa Universale. La Formazione, composta da 15 Tiratori Titolari e dal CT, accompagnati da 5 Riserve, dal Capo Delegazione, dal Delegato della FITAV, dal fotografo e dal Dirigente del Settore Tecnico Sportivo, è stata accuratamente selezionata nel corso dei mesi precedenti.

«Come sempre – ha dichiarato il CT Polsinelli – Siamo consapevoli di aver lavorato bene e, dunque, di essere all’altezza di una Manifestazione così importante. Nel mese di marzo ho compiuto un sopralluogo sul campo che ci ospiterà ed ho valutato le difficoltà che dovremo superare. Il vento forte, ne sono certo, sarà il nostro avversario più temibile. Nel corso degli anni abbiamo conquistato un prestigio internazionale di indiscusso rilievo e cercheremo di mantenerlo. Parteciperò anch’io alla Competizione pur se soltanto per la Classifica Individuale. Ho già nel cassetto 1 Argento ed 1 Bronzo al Campionato d’Europa ed 1 Oro, 1 Argento ed 1 Bronzo in Coppa Europa ma desidero arricchire ancora il medagliere. La recente vittoria in Austria, di una “prova” del circuito di Coppa del Mondo, mi assicura una buona posizione nella classifica della Finale di Coppa Europa ma gli avversari sono davvero temibili e, dunque, la gara si presenta estremamente difficoltosa. Tuttavia, le Squadre prima di tutto! Lo spirito di squadra è eccellente e la preparazione di tutti gli Atleti soddisfacente. Giovedì inizierà la lunga maratona, 50 piattelli al giorno per ben quattro giorni consecutivi, che si concluderà domenica sera. In qualità di Presidente della Commissione Tecnica Internazionale, su incarico del Presidente della FITASC (Federazione Internazionale), Sig. Palinkas, mercoledì, al termine della Sfilata delle Nazioni, avrò l’onore di dichiarare l’apertura del Campionato d’Europa 2018 e ciò non può che riempirmi di orgoglio. Invierò notizie sugli eventi. Ringrazio il Presidente della FITAV, Sen. Luciano Rossi e tutto il Consiglio Federale, la Redazione ed i miei concittadini sorani che continuano ad esprimere, nei nostri confronti, parole di stima e di considerazione».

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
NECROLOGI

Ci ha lasciato Pasquale De Gasperis

Si è spento improvvisamente presso l'Ospedale S. Camillo-Forlanini. Aveva 57 anni.

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: per il terzo giorno consecutivo zero nuovi contagi

Le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza.

CORONAVIRUS

Coronavirus: 14 nuovi positivi oggi in provincia di Frosinone

Tutti i dati aggiornati forniti dalla Regione Lazio.

CORONAVIRUS

Disposizioni DPCM Covid-19: altra valanga di multe dei Carabinieri, ben 78

31 a Pontecorvo, 23 a Cassino, 15 ad Alatri e 9 ad Anagni. Conto sempre più salato per gli indisciplinati.

CORONAVIRUS

Coronavirus: 117 nuovi casi oggi nel Lazio. Tutti i dati aggiornati

A Frosinone si regista il primo caso di ictus con COVID trattato, mentre Roma città continua il rallentamento con 31 casi.

CORONAVIRUS

Coronavirus: oggi 552 deceduti e 2.099 guariti. Tutti i dati nazionali aggiornati

I casi positivi dall'inizio dell'epidemia sono saliti a 139.422, cioè 3.836 in più rispetto a ieri 135.586.

CORONAVIRUS

Coronavirus: nel Lazio 3.448 attuali positivi. Tutti i dati aggiornati

244 sono i pazienti deceduti e 574 le persone guarite.

CORONAVIRUS

ROMA - Sempre meno ricoverati allo Spallanzani. Il bollettino di oggi

Si stabilizza l’inversione del rapporto ricoverati Covid19 positivi/ Pazienti dimessi, ancora oggi più numerosi.

EVENTI

SORA - Settimana Santa: il programma delle celebrazioni

Tutte le variazioni rese necessarie dall'emergenza Coronavirus.