3 settembre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 895 VOLTE

La Nazionale Italiana di Tiro al Piattello, Fossa Universale, del CT sorano Polsinelli in partenza per il Mondiale

Si riparte. Il Campionato del Mondo e Finale di Coppa del Mondo di tiro al piattello, specialita’ Fossa Universale, che si svolgera’ a Pinhal, nella regione dell’Algarve in Portogallo, e’ ormai prossimo. La preparazione degli atleti convocati e’ stata ultimata, la scorsa settimana, con il raduno della squadra femminile in Sicilia.

La Nazionale Italiana selezionata e guidata dal C.T. Sandro Polsinelli, sarà composta da cinque squadre che parteciperanno, ognuna per la specifica qualifica, alla conquista del Titolo Continentale: Senior, Luigi Viscovo di Napoli, Roberto Zallocco di Fano e Fabrizio Chiarotto di Pordenone; Lady:Bianca Revello di Ponte San Marco (BS), Ester Iannotti di Vallo della Lucania e Roberta Pelosi di Roma; Junior: Gianluigi Sorrentino di Napoli, Andrea Marcinno’ di Genova ed Enrico Moraglia di Imperia; Veterani: Graziano Tognoni di Siena, Livio Elli di Milano e Lionello Masiero di Padova; Master: Giorgio Ravera di Genova, Graziano Giannerini di Bologna e Marco Vaccari di Uboldo. “Il programma di preparazione è stato intenso e focalizzato sulla formazione psicologica, atletica, alimentare e tecnica, abbiamo fatto tutto cio’ che c’era da fare” ha dichiarato il C. T. “Non abbiamo lasciato nulla al caso ed ora partiamo con la speranza di non tornare a mani vuote, speriamo bene!” . La competizione presenta grosse difficoltà, sia per la posizione geografica, essendo la zona particolarmente ventosa, sia per gli schieramenti delle nazioni favorite, Spagna, Sud Africa, Inghilterra, Francia e, soprattutto, Portogallo. La manifestazione sportiva prevede quattro giornate di gara, dal 6 al 10 settembre, ed ogni tiratore dovrà sparare un totale di 200 piattelli, 50 al giorno. La squadra al completo partira’ martedi’ 4 settembre dall’aeroporto di Fiumicino e tornera’ lunedi’ 11″.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu