48" di lettura

CRONACA

La Polizia arresta un uomo per resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata

Con non poche difficoltà, i poliziotti sono riusciti a bloccare e disarmare l'uomo e l'hanno condotto presso gli uffici della Questura, dove persisteva nel proferire insulti e minacce.

«In tarda serata gli agenti delle Volanti hanno ricevuto una segnalazione di forti schiamazzi provenienti da un’abitazione sita nella parte bassa del capoluogo. Giunti sul posto – si legge nella nota stampa divulgata dalla Questura – gli operatori hanno sentito delle urla provenire dal piano terra del condominio.

Ad aprire la porta di casa era un uomo in evidente stato di ubriachezza, che da subito mostrava un atteggiamento ostile verso i poliziotti che lo invitavano ad abbassare il tono della voce. L’uomo, molto infastidito, continuava ad urlare per poi impugnare un coltello da cucina e correre di slancio verso gli agenti, minacciandoli.

Con non poche difficoltà, i poliziotti sono riusciti a bloccare e disarmare l’uomo e l’hanno condotto presso gli uffici della Questura, dove persisteva nel proferire insulti e minacce. Il 32enne di origine rumena è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata».