6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 448 VOLTE

La raccolta in versi “Mezzogiorno dell’animo” di Enrico Pietrangeli

La raccolta in versi “Mezzogiorno dell’animo” di Enrico Pietrangeli è uscita lo scorso novembre con la CLEUP di Padova e si suddivide in dodici sezioni compiendo un ciclo sul dolore con testi perlopiù compilati a partire dall’epilogo di un altro ciclo, quello della scorsa rassegna estiva di poesia e bicicletta denominata CicloInVersoRoMagna 2011. A seguire viene riportata una breve ma efficace nota di lettura realizzata da Marcello Chinca

La raccolta Mezzogiorno dell’animo del poeta e mio amico Enrico Pietrangeli rileva una forte connotazione al limite della temerarietà come dovrebbe essere per ogni poeta vero: cioè quella di mai sottacere nulla del proprio vissuto. Qui si dipana una serie di immagini dense che affrontano malattia e morte con uno sguardo senza infingimenti e ammiccamenti. Enrico si districa nei misteri della vita umana, della sua dissoluzione sempre in agguato, con una dedizione che raggiunge il culmine dell’analisi poetica tra Sant’Agostino e la Scolastica, cingendoci nel vortice clamoroso con cui il tema della malattia e della morte si rilevano alle anime vive in tempi caustici e auto-censori ogni volta tali argomenti siano sollevati.

Nota di Marcello Chinca

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu