La risalita scientifica del Sora Calcio

Un capolavoro di tenacia e concentrazione. Adesso manca solo la ciliegina sulla torta.

La situazione è già molto chiara da alcune settimane e i risultati delle ultime giornate sono una conferma dell’asserto. Il Tor Sapienza procede in folle, il Pomezia continua ad essere discontinuo e tutto intorno troviamo una serie di squadre che sembrerebbero non essere intenzionate a tentare il salto in D. Traduzione: l’unico avversario del Sora, nella corsa alla promozione in quarta serie, è il Sora stesso.

In qualsiasi altro campionato, un periodo nero come quello vissuto dai bianconeri, a cavallo tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, sarebbe stato sufficiente per escluderli dalla corsa alla promozione. Tuttavia, un torneo caratterizzato da un eccezionale equilibrio e una guida tecnica sapiente ed appassionata hanno comunque mantenuto in gioco il Sora nonostante la crisi di risultati. Gli uomini di Tersigni, passata la tempesta, hanno così infilato una serie di otto risultati utili consecutivi grazie ai quali sono risaliti da metà classifica ad appena tre punti dalla vetta.

Non si è trattato di un ruolino di marcia come quello della strabiliante Juventus di Allegri, bensì di uno scientifico mantenimento della media inglese: vittoria in casa e pareggio fuori. Va da sé, ovviamente, che l’unico successo esterno della serie positiva, quello di Pomezia, detiene un’importanza cruciale nel percorso di risalita dei volsci verso il vertice.

Ma, al tempo stesso, la tipologia di cammino che il Sora ha intrapreso e mantenuto dalla fine di Gennaio a oggi, con annessi risultati, lascia intendere molto chiaramente che proseguendo di questo passo la Serie D arriverà al 99%. Ecco perché, sia la vittoria che il pareggio, nello scontro diretto di domenica prossima, avranno pressappoco lo stesso peso.

L’importante sarà non perdere la gara, perché questo è un campionato nel quale la capolista viaggia a una media 1,74 punti a partita e le inseguitrici a poco meno. La Serie D, punto più, punto meno, si trova a quota 60, e al Sora sono rimaste solo tre gare in casa: ciononostante, tenendo presente che, nelle ultime giornate dell’anno, chi ha raggiunto i propri obiettivi toglie le scarpe coi tacchetti e mette le infradito, ci sentiamo di affermare con sicurezza che la promozione dei bianconeri in quarta serie è molto più di un’ipotesi.

Forza ragazzi.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA (27a giornata)
Pro Calcio Tor Sapienza 47
Audace 46
Insieme Ausonia 45
Sora Calcio 44
Pomezia Calcio 43
Arce 43
Ottavia 38
Boreale Don Orione 38
Morolo 38
Virtus Nettuno Lido 37
Itri Calcio 36
Vigor Perconti 36
Cavese 1919 33
Lavinio Campoverde 33
Grifone Gialloverde 31
Colleferro Calcio 26
Latina S. Sermoneta F. C. 26
Pro Roma Calcio 21

PROSSIMO TURNO (24 Marzo, 28a giornata)
Arce-Insieme Ausonia
Cavese 1919-Vigor Perconti
Colleferro-Grifone Gialloverde
Latina S. Sermoneta F. C.-Audace
Ottavia-Lavinio Campoverde
Pomezia-Itri
Pro Calcio Tor Sapienza-Sora
Pro Roma Calcio-Boreale Don Orione
Virtus Nettuno Lido-Morolo

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

SORA - Passionisti in lutto per l'improvvisa scomparsa di Padre Antonio Graniero

Funerali stamane a Santa Maria degli Angeli.

SPORT

CALCIO - Sora: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

Come promesso, la società presieduta dall'Avv. Giovanni Palma punta al salto di categoria per poi provare anche la scalata alla ...

POLITICA

SORA - Piano pedonalizzazione centro storico: questa sera riunione su Google-Meet

Dopo la prima parte dedicata all’identità, affronterà la seconda parte che riguarderà i parcheggi, la mobilità sostenibile e alcune ...

POLITICA

Piano Esecutivo di Gestione: il M5S Sora scrive al Prefetto

La nota stampa del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.