6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 616 VOLTE

La San Vincenzo De Paoli di Sora a favore degli alluvionati

I danni dell’alluvione che ha colpito in questi giorni alcuni territori della Liguria e in parte  della Toscana appaiono sempre più pesanti. I Consigli della S. Vincenzo di La Spezia e di Massa Carrara si sono attivati per portare un immediato aiuto ed hanno chiesto la collaborazione delle “consorelle” della benemerita associazione di tutta Italia. Tutti abbiamo con tristezza posato lo sguardo su tante scene di distruzione trasmesse in tv. Un disastro dalle conseguenze irreparabili  sia per la perdita di vite umane che per i danni ad un ambiente bellissimo e incantato. Sora ha immediatamente fatto proprio questo appello. Così, durante le recenti festività di inizio  novembre, presso il cimitero di via Marsicana, i soci della S. Vincevo sorana hanno  raccolto 657,38 euro. Per la serietà che contraddistingue l’organismo di volontariato, questo vuole essere un ringraziamento ed un rendiconto ufficiale. L’intera somma è stata subito messa a disposizione dell’organizzazione ligure e toscana della “S. Vincenzo”, per rispondere concretamente alle esigenze immediate ed alle prime necessità degli alluvionati. Sora si è distinta, ancora una volta, per essersi attivata con cuore aperto e generoso, ma anche con la preghiera. Le mani ed i cuori dei sorani si sono aperti per esprimere una fraterna solidarietà e gesti significativi di vicinanza. La raccolta intanto, per volere delle Conferenze della S. Vincenzo di Sora, continua ancora.

Chi volesse far giungere le proprie offerte, con la stessa causale, può provvedere a versare il proprio contributo sul conto corrente, presso la “Banca Intesa” di Sora IBAM: IT 66 F 03069 74601 100000002270.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu