5 anni fa

La Sarnese supera il Sora per 2 a 1 grazie ad una doppietta del bomber Tarallo

Ancora una sconfitta in casa bianconera. Inutile il vantaggio di Terra dopo soli due minuti di gioco. La compagine volsca però esce a testa alta dallo “Squitieri” mostrando di essere in ripresa, quantomeno sul piano del gioco e dell’approccio alla gara. Purtroppo però il periodo negativo continua a perseguitare i ragazzi di mister Castellucci che viste le occasioni create avrebbero meritato almeno un pareggio.

Mister Palumbo schiera la sua squadra con un 4-4-2 che vede il giovane D’Agostino tra i pali, in difesa Panini e Monti sono i centrali con Zara terzino destro e Lenci terzino sinistro, a centrocampo gli interni sono Maisto e Errico con Izzo esterno destro ed Alleruzzo esterno sinistro, in attacco D’Avanzo a supporto di Tarallo. Senza Castellano e Pastore squalificati il 4-4-2 bianconero vede Roncone tra i pali, in difesa Terra e Iovinella centrali con Di Baia a destra e Siano a sinistra, a centrocampo Barone e Lucchese interni con Cardazzi esterno sinistro e Larotonda esterno destro, davanti Pellecchia e Branicki.

La cronaca della partita: Dopo soli due minuti di gioco il Sora passa. Da uno sviluppo di un calcio d’angolo Pellecchia mette al centro col mancino, in mischia Terra tocca di testa quel poco che basta per siglare la prima marcatura stagionale. La Sarnese non ci sta e sembra non aver subito psicologicamente l’immediato svantaggio. Al 16′ grande giocata di Tarallo al centro dell’area, il bomber campano controlla il pallone, si gira e prova il tiro ma Roncone blocca la sfera. Al 33′ splendido spunto di Izzo che manda in confusione Siano e mette al centro, ma Tarallo sbaglia clamorosamente il colpo di testa da due passi. Si chiude il primo tempo dopo 5 minuti di recupero con il vantaggio sorano.

La ripresa si apre con un occasione clamorosa sprecata da Larotonda dopo soli quattro minuti: l’esterno bianconero si ritrova solo davanti al portiere dopo un retropassaggio sbagliato da Monti, ma il suo tiro esce alto sopra la traversa. All’ 11′ pareggio della Sarnese: da una combinazione da sinistra ne esce un cross sul quale si fionda Tarallo che di testa supera Roncone. Al 21′ risponde il Sora sempre con Larotonda con un bel tiro da fuori ma D’Agostino è attento e blocca. Dopo tre minuti D’Avanzo viene trovato in area da un ottima giocata di Izzo, ma da posizione eccellente spara fuori. Al 42′ la beffa: su un calcio d’angolo battuto da Alleruzzo sul primo palo, Panini prolunga la sfera al centro dell’area, arriva ancora Tarallo che di punta batte per la seconda volta Roncone. Nei minuti di recupero il Sora prova a pareggiare prima con Terra che a porta sguarnita si vede ribattere il proprio tiro sulla linea dalla difesa campana, poi dal corner successivo è Fontana a sfiorare il pareggio con un gran tiro che impegna D’Agostino. La retroguardia campana resiste e la Sarnese si aggiudica il match.

Sarnese: D’Agostino, Zara, Lenci(21′ st Arzeo),Maisto, Monti, Panini, Izzo(36′ st Noto), Errico, Tarallo, D’Avanzo(47′st Iennaco), Alleruzzo. All.: Giuseppe Palumbo. A disp.: Ricciardi, Valisena, Fontanella e Di Palma.
Asd Ginnastica e Calcio Sora:
Roncone. Di Baia, Siano(32′ st Cirelli), Terra, Barone(36′ st Fontana), Iovinella, Larotonda(32′ st Simoncelli), Cardazzi, Pellecchia, Branicki, Lucchese. All. Ezio Castellucci. A disp.: Teoli, Berardi, Bellucci e Sanna.
Arbitro:
Capasso della sezione di Firenze.
Marcatori:
2′pt Terra, 11′ st e 42′ st Tarallo.
Ammoniti:
Branicki (S); Tarallo e Arzeo (SA)
Recuperi:
5′ pt; 4′ st

Piergiorgio Antonucci – Ufficio stampa ASD Ginnastica e Zcalcio Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu