La scomparsa del Prof. Alberto Baglioni nel ricordo di Antonio Mantova

Oggi, a novant’anni, è scomparso il professore Alberto Baglioni, medico chirurgo, docente universitario e per tanti anni primario chirurgo presso l’Ospedale "SS. Trinità" di Sora

Nato a Nocera Umbra, dopo la laurea fu libero docente universitario di Chirurgia Generale e di Urologia, oltre che di Patologia Chirurgica presso le Università di Roma e L’Aquila, negli anni 1960-70. Nel 1968, vincitore di concorso, si trasferì definitivamente a Sora dove assunse il primariato di Chirurgia e Urologia. Cofondatore della facoltà di Medicina e Chirurgia a Sora, insieme al suo maestro Paride Stefanini, dove fu anche docente e promotore entusiasta e attivissimo; anche se in seguito, purtroppo, dovette mostrare tutta la sua amarezza perché quel progetto, per inerzia del mondo politico locale che avrebbe dovuto sostenerlo, fu condannato al declino. Del “fallimento” della Facoltà di Medicina a Sora, il professor Baglioni ne portò sempre i segni della sua delusione, soprattutto per la grande occasione perduta di creare a Sora un Polo di studio medico, con Università e annesso Policlinico.

Nel 1970 sposò Maria Tomassi, dalla quale ebbe due figli.

Il professore Alberto Baglioni, fedele al suo stile di vita sobrio ed elegante, ha sempre condotto una vita riservata, anche se piena di impegni, professionali e di studio.

Nel 1998 lasciò ogni incarico e col pensionamento si ritirò a vita privata.

Personaggio dalla forte personalità e fascino, professionista preparatissimo e di larghe vedute, primario d’indiscusso prestigio, preparazione e abilità, si guadagnò subito il rispetto personale e la stima professionale per le sue capacità di chirurgo e di direttore reparto, creando un equipe che gli permise di primeggiare, in tutto il territorio, con merito e perizia.

Con la sua dipartita, scompare una delle ultime figure carismatiche e fortemente impegnate che hanno sinceramente e notevolmente dato un contributo alla società e alla scienza.

Antonio Mantova

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.