5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 82 VOLTE

LA-Z NB Sora 2000: sconfitta amara a Cave [FOTOGALLERY]

Purtroppo, si ritorna a casa con un’altra sconfitta. Dopo la battuta d’arresto casalinga contro la Libertas, LA-Z NB Sora 2000 esce sconfitta  dal campo di Cave con il punteggio di 100 a 96, dopo un tempo  supplementare.

La cronaca. Complice l’assenza di Frasca e Sebastiani Francesco, coach Bifera schiera Liguori in regia, Sebastiani Alessandro guardia, Clock e Pomenti ali, Manco sotto le plance; risponde Coach Cecconi  con Leoni,  Caporello, Velluti, Chialastri e Cianfanelli.

L’avvio mette in scena il tema di tutta la partita con gli avversari dei biancocelesti a bombardare da tre, grazie alle tre bombe firmate da Cianfanelli, Caporrello e Leoni; risponde la tripla di Sebastiani A. e, sui 7 punti in fila di Clock, arriva il primo vantaggio esterno (11-13). I 7 punti consecutivi di Clock e la tripla di Vrenozi regalano addirittura il +5 sorano (11-16), a cui risponde un’altra tripla di Leoni; Chialastri e Servillo reagiscono e portano  i padroni  di casa  al primo risposo sul 22-21.

Il secondo quarto è sulla falsariga del primo, con  la Cavese efficace da fuori, grazie alla tripla di Cianfanelli; Sora risponde con le  triple dell’americano Clock e  il play argentino Liguori, autori dei primi 8 punti biancocelesti della frazione  e  si iscrivono al festival delle bombe e firmano il +5, con un Pomenti che attacca il ferro  conquistando tiri liberi preziosi; prendendo il comando del punteggio. Si va al riposo lungo con un vantaggio che  fa ben  sperare  per  i volsci 42 a 47.

La ripresa ricomincia da dove si era interrotto,con Liguori a farsi sentire con una tripla, mentre Pomenti aggiorna il tassametro dalla lunetta; dall’altra parte, inizia lo show di Chialamastri, che segna 7 punti nel parziale e di un Leoni strepitoso mantenendosi in scia degli avversari chiudendo la terza frazione sotto di 7 lunghezze 59-66.

L’ultimo quarto sporca le percentuali, da parte dei volsi, che  in un momento sembrano amministrare  la gara, ma la  Cavese  sembra   entrata in campo  con maggior  determinazione  rispetto ai ragazzi  di Bifera. Leoni e Chialastri ben assistiti da Cianfanelli e Servillo guidano la rimonta cavese riuscendo a ricucire, punto su punto, tutto lo svantaggio, concludendo,  in un clima  infocato, la gara regolare  con un pareggio sul 83 a 83, andando all’overtime.

Si ritorna in campo e la Cavese riesce nell’intento di spegnere gli entusiasmi dei sorani, di cui si può dire tutto, tranne che non abbiano gettato il cuore oltre l’ostacolo. Sacrificio inutile, si direbbe, visto che alla fine viene premiato il cinismo dei padroni  di casa, con i  quali  conquistano un’importante risultato.

Tanti rimpianti per un’altra partita persa agli ultimi  minuti del quarto tempo, puniti per l’ennesima volta dalla bellezza di 11 triple avversarie e poca scaltrezza e convinzione dei nostri ragazzi. Ora  si aspettano solo i play-off non prima di concludere il campionato regolare con le rimanenti due gare  in programma.

Sabato prossimo (ore 18.30), si ritorna in trasferta ad Anagni, dove si farà visita alla Fortitudo Anagni.

BASKET CAVESE 93: Chialastri 28, Leoni 33, Cianfanelli 12, Servillo 8, Capotorto 5, Giovagnoli, 7, Velluti 4, Caporello 3, Bona ne, Iaia ne. All. Cecconi

LA-Z N.B.SORA 2000: Zappacosta F., Liguori L. 20, Passaniti E. 5, Manco A. 2, Vrenozi C.10, Panunzi  A.2, Sebastiani A. 5, Clock C.5, De Ciantis S., Pomenti A.9.  All. Bifera S.  Ass. Spaziani T..

Uff. Stampa LA-Z  N.B. Sora 2000

[nggallery id=905]

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu