mercoledì 6 agosto 2014

L’Agesci (scout) di Sora in partenza per S. Rossore dove incontreranno Boldrini, Grasso e Renzi

Dopo il percorso a piedi della via Benedicti, insieme ai gruppi di Treviso e Udine, l’Agesci (scout) di Sora ha lasciato Arcinazzo – dove è stata apposta la targa con scritto “il coraggio di costruire passo dopo passo un mondo migliore”. Ora sono in partenza per S. Rossore (Pisa) per la grande route nazionale: qui il tema discusso – alla presenza di Boldrini, Grasso e Renzi – sarà “Strade di coraggio, diritti al futuro”.

Commenti

wpDiscuz
Menu