52" di lettura

L’Aquila 6.4.2009 – L’Aquila 6.4.2012

Questa notte 6 Aprile 2012 alle 3:32 ricorre il terzo anniversario del terremoto dell’Aquila. La Redazione di Sora24 onora la memoria di Marco Alviani, Armando Cristiani, Nicola Bianchi e Giulia Carnevale, studenti che hanno perso la vita in un tragico evento che ha segnato le coscienze di tutti noi.

Marco Alviani, Armando Cristiani, Nicola Bianchi e Giulia Carnevale erano giovanissimi, come molti loro coetanei che ogni giorno si recano a studiare fuori sede, lontani dalle loro famiglie che cercano con sacrifici quotidiani di aiutarli a crearsi un futuro. Quel futuro che alle 3:32 del 6 Aprile 2009 si è spezzato, lasciando un vuoto tra familiari e amici. Crediamo che la vita di questi giovani possa essere tranquillamente paragonata alle tante morti bianche, quelle sul lavoro, perché anch’essi stavano lavorando, con la mente, per cercare di contribuire a cambiare la società in cui vivevano, che li ha ripagati con un triste destino che, forse, poteva essere evitato.

Il mio articolo non vuole essere retorico: desidero  semplicemente partecipare ad una ricorrenza che nel corso degli anni è diventata sempre di più un’occasione di riflessione per noi tutti.

Mike Di Ruscio – Sora24

[nggallery id=238 template=caption]

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...