6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 484 VOLTE

L’armonia della speranza (di Rodolfo Damiani)

Un pomeriggio che riconcilia con la vita, nasce  da una serie di considerazioni drammatiche. Attraversiamo  una profonda crisi economica politica e sociale. Le ultime manovre finanziarie hanno tagliato sulla sanità, sulle scuole sui servizi facendo ricadere quasi esclusivamente sulle donne il peso dei servizi carenti. Si attinge al lavoro delle donne  a piene mani ma purtroppo senza tutele e con discriminazioni che attengono  alla sfera personale. In nessun altro paese europeo  i servizi sono tanto carenti, così come  in nessun altro paese il ruolo e la dignità delle donne è così sminuito da  una cattiva politica ed da un volgare modo di usare l’immagine della donna.

Nella nostra zona una politica miope con l’unica preoccupazione del bilamcio e della conservazione dei privilegi di casta, rende ancora più dura la condizione femminile. Malgrado ciò, Le donne hanno dimostrato di esserci e di voler essere soggetto attivo e propositivo rivestendo un ruolo determinante nel panorama  politico. E’ per  ribellarsi a tale situazione che nasce l’esigenza di questo gruppo di donne di Cassino di unirsi in un comitato cittadino che si rifà ai principi che hanno ispirato la manifestazione Se Non Ora Quando del 13 febbraio 2011. Queste donne intendono occuparsi di sanità pubblica, di difesa dei consultori, di cultura. Intendono essere di supporto e di stimolo all’amministrazione affinché metta in atto politiche di sostegno reale alla famiglia, nella sua accezione più ampia, garantisca servizi e non elemosina. Un occhio vigile e critico sulle realizzazioni dell’Amministrazione.

Nello stesso tempo ci si rifà ad una rete nazionale perché l’obiettivo finale deve essere il cambiamento di questo paese e del suo rapporto con le donne. In questo contesto di coscentizzazione  politica della donna si è tenuto , presso il Teatro Manzoni il Concerto della BANDA CITTA? dI CASSINO. La Banda Citta’ di Cassino è l’evoluzione della Banda Don Bosco, che nel tempo ha avvicinato molti ragazzi alla cultura musicale. Il Maestro Marcello Bruni, oltre che sassofonista di ottima scuola, sta qualificandosi come uno dei  Maestri emergenti nella direzione. La sua Direzione è un dialogo continuo con i suoi ragazzi ,una direzione scorrevole che denota una grande preparazione e una sicura lettura della partitura coniugata con un carisma  che lo impone  ai  possibiki personalismi degli esecutori

I componenti la Banda, un bel gruppo, con notevoli margini di miglioramento, sia come lettura delle note che come resa collettiva,lodevole la performance di Mercoledi, con punte  di eccellenza nei brani Titanic, la Vita è bella e una struggente Amazing Grace ,resa ancora più suggestiva dall’accompognamento di una “pipe” scozzese. Ottima l’esibizione del Maestro Marcello al Sassofono e definirei sontuosa per sicurezza e vigore l’esibizione come  Direttore del Maestro De Cesari. Pubblico da applauso, ha sostenuto i ragazzi con affetto e vigore, facendo sentire loro la vicinanza  di tutta una città, che crede in loro e da loro si aspetta nuovi successi.

Donne, anche questo è un modo di farvi valere, signorile, elegante, composto ma deciso come nella vostra indole. Per voi il Concerto è stato il Concerto della Speranza e voi siete l’armonia della speranza Presenze istituzionali di livello, il Sindaco e l’Assessore alla cultura,ambedue hanno plaudito all’iniziativa, si sono compiaciuti con la Banda e hanno assicurato appoggio alle rivendicazioni femminili. Significativa la presenza della nota pittrice ANNA CAMMARANO, che ha fatto dono di una sua tela.

Rodolfo Damiani per Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu