1’ di lettura

SORA – L’associazione “Sora in Movimento” presenta “Un dono per la vita: il Sangue Cordonale e le Cellule Staminali”

Un dono per la vita: “Il Sangue Cordonale e le sue Cellule Staminali”. E’ il titolo dell’importante convegno che si terrà a Sora, sabato 12 maggio a partire dalle 16, presso la Sala San Tommaso della Cattedrale di Sora.

L’evento è organizzato dall’Associazione “Sora In Movimento”, con il patrocinio dell’ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Frosione, dell’associazione AMEDO, con la collaborazione del presidente Annarita Carini di “Vivere per la Vita”. A Monsignor Alfredo Di Stefano e all’M.D. Graziella Tersigni, Docente Università Tor Vergata, sede di Sora, e Docente Università La Sapienza, sede di Sora, saranno affidati i saluti che apriranno i lavori del convegno. A seguire le relazioni della Prof. Maria Cantonetti, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Oncoematologia Ptv dell’Azienda Ospedaliera Universitaria del Policlinico Tor Vergata di Roma; del Prof. Giuseppe Caramia, M. D. Primario Emerito di Pediatria e Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Specializzata Materno Infantile “G. Salesi” di Ancona; dell’M. D. Letizia Lombaridini, Responsabile del Laboratorio Banca Toscana Sangue Placentale Aou di Careggi, a Firenze, nonché Collaboratrice Istituto Superiore di Sanità di Roma; ed ancora dell’M. D. Enrico Donfrancesco, Direttore Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale SS. Trinità di Sora. Modera e coordinatore scientifico, l’M. D. Michele Musilli, Dirigente Medico dell’U.O.C. Chirurgia Generale P.O. di Sora.

Le Cellule Staminali sono presenti in tutti gli organismi multicellulari. Sono deputate, durante lo sviluppo pre- e post-natale, a generare nuove cellule mature per aumentare la massa tessutale e quindi per la crescita dei vari organi ed apparati e, durante tutta la vita, a rimpiazzare quelle perdite cellulari dovute al normale ricambio o a danni secondari a vari agenti patogeni. L’applicazione delle cellule staminali derivanti dal cordone ombelicale è vasta e rappresenta una soluzione a numerose malattie (neurologiche, ematologiche, endocrine,  etc).

La professoressa Maria Cantonetti illustrerà “Le malattie neoplastiche del sangue”. La dottoressa Letizia Lombardini tratterà invece de “Le cellule staminali da cordone: prelievo e trapianto”. Interverrà il professor Giuseppe Caramia sull’utilizzo delle cellule staminali in ematologia ed emato-oncologia nell’età evolutiva e nell’adulto. Altro intervento quello del direttore Enrico Donfrancesco, sulla  donazione del sangue cordonale nelle strutture ospedaliere pubbliche.

L’Associazione “Sora In Movimento” si è fatta promotrice di questo importante evento a cui invita la cittadinanza a partecipare numerosa.

Per info e contatti 3387861266 Gabriele Savona, savgab@tiscali.it.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...