1’ di lettura

Lattoferrina e Coronavirus: un nuovo studio ne conferma l’efficacia

Nei giorni 11 e 12 Dicembre 2020 si è tenuto un interessantissimo Convegno organizzato dal Primario di Pneumologia dell'Ospedale di Codogno, il Dr. Francesco Tursi, e a cura dell'Accademia di Ecografia Toracica (AdET), tutto incentrato su Covid19.

La Dott.ssa Macioce, dopo aver presentato delle slide sulle caratteristiche e sulle proprietà della Lattoferrina insieme ad alcuni dati relativi a qualche pubblicazioni su Lattoferrina e Covid, ha illustrato i risultati della esperienza di due Medici di Medicina Generale di Firenze che hanno trattato tutti i loro pazienti con infezione da Covid-19 con Lattoferrina e nello specifico con Mosiac.

Si tratta di 25 pazienti, sia asintomatici, che paucisintomatici, che moderatamente sintomatici.

I due medici sono partiti dalla seguente considerazione: “In accordo con quanto ipotizzato in letteratura si è inteso valutare se in pazienti affetti da COVID-19 asintomatici, paucisintomatici e moderatamente sintomatici, la somministrazione di Lattoferrina potesse ridurre la sintomatologia prevenendo l’aggravamento della malattia e il conseguente ricovero ospedaliero”.

Nella presentazione dei risultati i pazienti sono stati divisi in 3 gruppi in base proprio alla sintomatologia: nei pazienti asintomatici è stato utilizzato solo Mosiac (da 3 a 5 capsule/die); in quelli paucisintomatici e moderatamente sintomatici 5 capsule di Mosiac al giorno. Nei paucisintomatici, se c’era innalzamento della temperatura, anche Tachipirina; nei moderatamente sintomatici, oltre a Mosiac e tachipirina anche – se necessario in base alla sintomatologia e alle co-morbilità di base dei pazienti – cortisonico e/o eparina e/o antibiotico e/o vitamina D.

Vi riportiamo le conclusioni dell’esperienza clinica di questi due medici: “Dalla nostra esperienza clinica possiamo concludere che la Lattoferrina si è dimostrata un trattamento sicuro ed efficace in pazienti COVID-19 sia asintomatici che paucisintomatici o moderatamente sintomatici, sia da sola sia associata alle altre terapie utilizzate per il trattamento di COVID-19.

Tutti i nostri pazienti hanno avuto remissione della sintomatologia e nessuno di essi ha necessitato di ospedalizzazione. Inoltre, nei pazienti trattati in cui si è avuta la negativizzazione del tampone, tale negativizzazione si è avuta mediamente in 15 giorni. Anche se il trattamento con la Lattoferrina è stato spesso interrotto alla scomparsa dei sintomi, sarebbe opportuno proseguirlo fino alla negativizzazione del tampone.”

Si può affermare che questo studio ha portato alle stesse conclusioni di quello, già citato in precedenti articoli, dell’università di Tor Vergata; l’utilizzo della Lattoferrina è sicuro, non ci sono effetti collaterali e nessuno dei pazienti ha avuto necessità di Ospedalizzazione. Ad oggi, il Dott. Naldi ( è arrivato a 36 pazienti e nessuno ha avuto necessità di ricovero Ospedaliero.

MOSIAC 20 capsule

26,70  disponibile
5 nuovo da 22,90€
VISUALIZZA
Amazon.it
al 15 Aprile 2021 16:19

Caratteristiche

  • POSOLOGIA: Neonati: 200 mg al giorno (1 capsula). Bambini: fino a 400 mg al giorno (2 capsule). Adulti: fino a 800 mg al giorno (4 capsule).
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno