3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 726 VOLTE

L’augurio del Sindaco di Sora a tutti gli studenti per il nuovo anno scolastico

L’apertura del nuovo anno scolastico segna, per la Città di Sora e per l’intera Nazione, un momento importate e ricco di significato per la vita sociale e culturale. In occasione dell’inizio delle attività didattiche giungano i miei più cordiali saluti alle Autorità scolastiche, ai docenti, al personale non docente ed agli studenti tutti. Auguro al personale, impegnato a vario titolo nei nostri istituti, che possa lavorare in un ambiente sereno e idoneo allo svoglimento degli importanti compiti ai quali è chiamato. A tutti i docenti esprimo sincera gratitudine per la loro attenta e responsabile attività formativa rivolta ai bambini e ragazzi, linfa vitale del nostro futuro.

Sono sicuro che anche quest’anno le scuole del nostro territorio sapranno mettere in campo valide strategie educative e didattiche che tengano conto della unicità di ogni alunno, delle diverse identità e delle singole aspirazioni. In tal modo, auspico che agli studenti saranno offerte occasioni di apprendimento dei linguaggi culturali e dei saperi, necessarie e specifiche per consentire un armonico sviluppo della persona dal punto di vista cognitivo a quello sociale, dal lato artistico a quello estetico.

Agli alunni, da quanti per la prima volta entrano nel mondo della scuola a quelli che si apprestano a frequentare le classi terminali degli istituti secondari di II grado, va l’augurio di conseguire non solo brillanti risultati dal punto di vista didattico ma anche di arricchirsi umanamente e di rafforzare positivamente la propria personalità, per prepararsi al meglio ad affrontare le prove della vita. Saluto anche tutte le famiglie degli alunni, invitandole ad offrire la massima collaborazione ai docenti, sostenendoli nel loro delicato compito educativo e formativo, ed a seguire costantemente i propri ragazzi, aitutandoli nelle scelte e a superare eventuali difficoltà. Desidero, poi, sottolineare la fondamentale funzione della scuola che deve favorire la mobilità sociale e permettere un inserimento qualificato nel mercato del lavoro. Non dimentichiamo, in tal senso, l’importanza del rispetto della multiculturalità al fine di trasmettere ai nostri giovani i valori della pace, del dialogo, della tollerenza e della democrazia. Buon anno scolastico.

Ernesto Tersigni
Sindaco di Sora

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu