3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.986 VOLTE

Lavori sul Liri a Sora: otto consiglieri comunali chiedono di accertare la “grave pericolosità dell’opera”

Riceviamo e pubblichiamo il testo della nota sottoscritta ed inviata da otto consiglieri comunali di Sora agli enti sovracomunali.

«I sottoscritti Consiglieri Comunali

Premesso che nel Comune di Sora, dopo un sopralluogo effettuato in data 25.11.2014 dalla Polizia idraulica inviata dall’Ardis presso le pertinenze idrauliche del fiume Liri site in località Madonna della Neve, sono state sospese le opere di realizzazione dello sbarramento-diga nel tratto urbano attraversato dal predetto fiume finanziato con fondi POR FESR e comunali;

Atteso che, all’esito di tale sopralluogo sono state accertate violazioni di natura penale, che hanno comportato la redazione di informativa di reato ex art. 347 c.p.p. ed il relativo inoltro alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino;

Ritenuto che, i sottoscritti, unitamente ai rappresentanti di associazioni e di comitati spontanei di cittadini, hanno da sempre manifestato e sollevato numerose perplessità e criticità in ordine alla realizzazione del progetto in questione;

Considerato altresì che, indipendentemente dagli esiti delle indagini della Magistratura comunque finalizzate ad accertare eventuali inadempienze tecniche e/o procedimentali, le opere così come realizzate sul fiume Liri hanno determinato un restringimento ed una modifica sostanziale della relativa sezione idraulica con inevitabili rischi per l’incolumità delle persone, soprattutto in caso di innalzamento del livello dell’acqua del fiume, (cosa che accade di frequente soprattutto nel periodo invernale);

CHIEDONO

alle Autorità in indirizzo, per quanto di relativa competenza, di accertare e riscontrare con la massima sollecitudine la grave pericolosità dell’opera, realizzata presso le pertinenze idrauliche del fiume Liri e, conseguentemente, di voler adottare i più opportuni provvedimenti, al fine di procedere ad un immediato ripristino dello stato dei luoghi ante operam».

I Consiglieri Comunali
ROBERTO DE DONATIS
ANTONIO FARINA
ALESSANDRO MOSTICONE
LINO CASCHERA
ANTONIO LECCE
MASSIMO ASCIONE
FAUSTO BARATTA
GIACOMO IULA

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu