L’Avv. Riccardo Lutrario nuovo presidente del comitato “Unione Popolare per Lirinia”

Sabato scorso la ratifica per acclamazione durante il congresso celebrativo del 27° anniversario del referendum popolare.

Si è svolta sabato 21 aprile presso la sala conferenze “Mingone” il Congresso dell’Unione Popolare di Lirinia, celebrativo del 27^ anniversario del referendum popolare che ebbe un eclatante esito positivo. Il Sen. Bruno Magliocchetti, presidente onorario del comitato dell’Unione popolare per la costituzione della città intercomunale, ha fatto rivivere ai numerosi intervenuti i momenti principali di tale lungo iter progettuale, rievocando il clamoroso successo referendario dell’epoca, significando come lo stesso testimoni che la popolazione sia sempre stata pronta a recepire e volere le proposte tese al miglioramento delle condizioni del nostro territorio al contrario degli apparati partitici, troppe volte impegnati e distratti da battaglie futili e sterili per il futuro della nostra terra, sul cui grado di prostrazione convenivano tutti i successivi relatori.

Si procedeva quindi alla ratifica per acclamazione della nomina a nuovo Presidente del Comitato nella persona di Riccardo Lutrario. Questi, ringraziando tutti i membri del Congresso per la fiducia accordatagli e manifestando il senso di responsabilità per tale prestigioso e al contempo oneroso incarico, riscontrava esser comune nelle teste e nei cuori dei cittadini del nostro territorio la volontà di dotarsi di mezzi di sviluppo piu ampi al fine di porre a disposizione degli amministratori locali maggiori risorse per risolvere i numerosi problemi affliggenti la collettività, individuando nella voluta pianificazione di sviluppo intercomunale la strada più efficace per giungere a tale risultato.

Seguiva poi una ampia e puntuale relazione dell’Avv. Mario Cioffi sugli scenari normativi a cui far riferimento per la riproposizione della proposta di legge istitutiva della città intercomunale. Il sindaco di Arpino Renato Rea svolgeva il suo intervento sul sano campanilismo dallo stesso avvertito quale senso di appartenenza alla propria Madre Terra, pur spiegando che tale senso identitario non può ritenersi pregiudicato da progetti, quale quello della città intercomunale, tesi a salvare proprio gli interessi del territorio di appartenenza.

Seguiva l’intervento del Dott. in rappresentanza del Comune di Sora che oltre a ribadire il convinto sostegno al progetto Lirinia riusciva ad emozionare la platea leggendo una lettera ricevuta poche ore prima da uno studente sorano che frequenta l’Università di Los Angeles in California il quale evidenziava i profili di merito e i vantaggi che l’attuazione del progetto intercomunale avrebbe comportato e potrà avere per il nostro territorio, rilevando che lo stesso per potenzialità (purtroppo non ben sfruttate) ha ben poco da invidiare a quello ben più celebrato di oltre Oceano in cui trovasi a studiare. Chiudeva il congresso la conferma di un costante sostegno all’iniziativa da parte del Presidente uscente Serenella Ciolfi.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.