Leonardo Pagnani: a soli sette anni il figlio dell’ex difensore del Sora è già una promessa degli scacchi

Il piccolo ha maturato la passione per gli scacchi grazie al papà ed al nonno con cui gioca quotidianamente.

Buon sangue non mente. Leonardo Pagnani, figlio del coriaceo calciatore Giuseppe (ex Sora), si sta ottimamente disimpegnando nella gloriosa e storica disciplina degli scacchi. A soli sette anni infatti conserva già alcuni importanti titoli nella sua bacheca.

Di recente è stato il vincitore assoluto nella categoria Under 8, aggiudicandosi dodici partite su dodici, del torneo “Chess School Arena” promosso dal Comitato Regionale Lazio FSI in collaborazione con le principali ASD della regione. Le gare si sono svolte sulla piattaforma Lichess.org.

Da due anni a questa parte il piccolo gioiellino è iscritto presso il Circolo Scacchistico “La Torre Valcomino” ed è il più piccolo dell’associazione, vero orgoglio di tutto il gruppo. Leonardo inoltre si è aggiudicato, in altri tornei precedenti, il premio di miglior giocatore più giovane con annesso attestato di merito.

Il suo maestro Renato Verdicchio non nasconde la sua grande soddisfazione e considera il buon Leo un’autentica promessa della disciplina per il futuro. Il piccolo ha maturato la passione per gli scacchi grazie al papà ed al nonno con cui gioca quotidianamente. A questo punto non resta che scatenarsi in un meritato applauso per il giovanissimo scacchista!

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
POLITICA

Donne in politica a Sora: com'è la situazione oggi e com’era esattamente 40 anni fa, nel 1980

Il confronto numerico tra le elezioni dell'8-9 Giugno 1980 e le ultime del 2016.

POLITICA

"Cristo ha bypassato al Ciociaria"

Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.