1’ di lettura

Lettera aperta di giovane sorano: «C’è una Sora viva, prodiga verso il prossimo, lavoratrice»

«Mobilitiamoci tutti per lasciare ai nostri figli e nipoti una città migliore di quella che abbiamo trovato».

Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera aperta: «Cari concittadini, care mamme e cari papà, cari amici, laddove il silenzio è assordante, la voce di una comunità deve essere compatta. Gli avvenimenti degli scorsi giorni hanno scosso non poco la nostra umile cittadina e, da giovane sorano, avverto il dovere di spendere una qualche parola di elogio nei confronti dell’operato delle forze dell’ordine e della Magistratura tutta. Un sentito, vero e condiviso ringraziamento.

Non ci stiamo! Sora non è soltanto delinquenza o marciume, come qualcuno la definisce. C’è una Sora viva, prodiga verso il prossimo, lavoratrice e fuori da qualsiasi giro malavitoso. C’è una Sora che vuole porre a basamento delle sue fondamenta la cultura della legalità e della trasparenza; una Sora che non resta omertosa, ma che grida a gran voce la sua voglia di sentirsi differente. “Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”, soleva dire un grande servitore dello Stato quale era Paolo Borsellino.

Chiedo ai miei concittadini di ripartire da qui, da questo pensiero. Mobilitiamoci tutti per lasciare ai nostri figli e nipoti una città migliore di quella che abbiamo trovato. Riscopriamoci una comunità onesta, che possa essere un esempio valido per i posteri che verranno».

BDV

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.