giovedì 13 dicembre 2012

LIBERTA ROMA 2008 vs LA-Z N.B. SORA 2000 65 – 75: trasferta vincente per i Volsci e un super Clock

Nel posticipo della decima giornata del campionato di serie D, successo de LA-Z N.B.Sora 2000 sul campo della Libertas Roma con il punteggio di 75- 65. Partita dai due volti quella giocata al PALACERIOLI: primo tempo in cui Sora a tratti scintillante ha messo alla frusta i quotati rivali ed una ripresa di chiara marca romana.

La cronaca: Coach Bifera schiera il quintetto iniziale con Lisandro Liguori, Alessandro e Francesco Sebastiani, Christopher Clock, Domenico Rizzi; risponde coach Cairola con Furia, Meucci, Pecorario, D’Aurielli e De Micco.

Come anticipato, dopo una iniziale fase di studio i volsci salgono in cattedra e, a suon di canestri, mettono in difficoltà la Libertas. Clock (27), Liguori (19) e Sebastiani A. (8) sono imprendibili per i difensori e segnano da ogni dove. Il solo D’Arielli (27) tenta in più occasioni di invertire il trend trovando un valido aiuto in Mattei (10). Il Sora tocca il massimo vantaggio di +31 proprio sulla sirena dell’intervallo lungo.

E’ un’ altra Libertas quella che esce dallo spogliatoio in cui le urla di coach Cairola hanno messo alla prova la stabilità degli intonaci. LA-Z NB Sora 2000 comincia la girandola dei cambi, anche in virtù dei diversi falli ed energie sprecate dai titolari (Rizzi,Vrenozi e Liguori). La pressione difensiva dei padroni di casa della Libertas sale di colpo e i sorani smarriscono la via del canestro per lunghi minuti. D’Arielli (27) segna da fuori e da sotto e numerose sono le carambole offensive catturate dai padroni di casa. Il punteggio ampio a cavallo di terza e quarta frazione( +18). Negli ultimi dieci minuti la Libertas perde via via la lucidità cosa che invece non manca ad un intraprendente Clock e Liguori che, da veri condottieri, conducono i loro al vantaggio. Abbracci e pacche sulle spalle al termine della gara meritatamente vinta da LA-Z NB SORA2000.

A causa di qualche distrazione difensiva e di alcune conclusioni forzate in fase d’attacco, il coach Bifera non è apparso tuttavia particolarmente soddisfatto all’uscita dal palazzetto romano. Questo il commento di Stefano Bifera: “Archiviata la partita di questa sera e da questo momento pensiamo al big match di sabato, quando incontreremo una squadra molto attrezzata e sicuramente esperta. Per avere la meglio sugli avversari del Cave occorrerà compiere un’impresa ma sono sicuro che, comunque vada, i ragazzi sapranno dare il meglio di sè”.

Con questa vittoria LA-Z NB Sora appaia il Basket Cavese al terzo posto, alla vigilia dello scontro diretto in programma sabato sera alle ore 19:00 nella città volsca, presso il Pala Panico.

LIBERTAS ROMA: Furia 2, Di Biagio 6, Mastrangelo 4, De Micco 8, Mattei 10, Meucci 8, Esposito,
Pecorario, Geri, D’Arielli 27. All. Cairola, Ass. Neri

LA-Z N.B.SORA 2000: Zappacosta, Liguori L. 19, Panunzi A.5, Vrenozi C.4, Rea R.2, Martinoli D. 2,
Sebastiani A.8, Rizzi D.4, Clock C.27, Sebastiani F. 4. All.Bifera S.

Commenti

wpDiscuz
Menu