1’ di lettura

EVENTI E CULTURA

L’Istituto Comprensivo “1 Sora” in campo per la salvaguardia del pianeta

Tutti gli ordini scolastici hanno collaborato con fermento ed entusiasmo alla realizzazione di cartelloni, slogan e manifesti fino alla realizzazione del prototipo di una bici sostenibile.

L’Istituto Comprensivo “1 Sora” da sempre attento e sensibile alle tematiche ambientali, promuove anche quest’anno, nella giornata dell’11 marzo, la campagna radiofonica relativa al risparmio energetico “M’illumino di meno”, giunta alla 18° edizione. Una grande festa nelle aule del Comprensivo che rivolge l’invito a migliorare i nostri stili di vita utilizzando meno risorse e passando all’uso di energie rinnovabili e pulite.

Tutti gli ordini scolastici hanno collaborato con fermento ed entusiasmo alla realizzazione di cartelloni, slogan e manifesti fino alla realizzazione del prototipo di una bici sostenibile donata dalla scuola primaria “A. Carbone” ai bimbi dell’infanzia “Rione Napoli”, per ricordare a tutti, quanto sia importante la salvaguardia e la salute del nostro pianeta.

La Scuola Secondaria di I Grado “G. Rosati” ha partecipato, nell’ampio cortile interno dell’Istituto, alla dimostrazione relativa al funzionamento di un pannello fotovoltaico che ha coinvolto i ragazzi in una esperienza nuova e altamente motivante.

Sempre la Scuola Secondaria di I grado “G. Rosati” è stata inoltre iscritta dall’ingegnere Marco Quadrini, docente di Tecnologia e referente per la sicurezza del Palazzo degli Studi Simoncelli, alle Olimpiadi, prime in Italia, sul disegno tecnico. Questa gara, che coinvolge più scuole di una stessa provincia, vedrà impegnate 19 scuole secondarie di 1° grado della provincia di Frosinone, che si sfideranno in 3 prove ad eliminazione diretta, sulla costruzione di più figure geometriche piane. Giungeranno alla finalissima gli alunni migliori nella rappresentazione grafica di più figure geometriche integrate tra di loro.

L’obiettivo di queste Olimpiadi del Disegno è quello di non sostituire totalmente l’uso delle mani con quello del computer. Infatti, è auspicabile che gli allievi imparino prima a ragionare e disegnare con le squadre, la matita ed il compasso, poi eventualmente anche ad usare il CAD.

A partire dal mese di marzo, quindi, avranno inizio le 3 fasi che si completeranno entro maggio.

  • FASE 1. ELIMINATORIA DI CLASSE: supereranno il turno i primi 5 classificati di ogni classe
  • FASE 2. ELIMINATORIA DI ISTITUTO: passeranno il turno i primi classificati di ogni istituto
  • FASE 3. FINALE: vinceranno i primi 3 classificati tra tutte le scuole finaliste.

Essendo la prima volta che degli alunni del Comune di Sora partecipano alle Olimpiadi del Disegno Tecnico, facciamo i nostri più calorosi auguri agli alunni/e delle classi 1° A e 1° B della Scuola Secondaria di I Grado ’G. Rosati’! Per ulteriori informazioni in merito, specifiche, albo d’oro , classifiche finali negli anni, elaborati vincitori, regolamento, edizioni e numeri, è attivo anche un sito internet della manifestazione: olimpiadidisegnotecnico.blogspot.com