3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 4.037 VOLTE

Lo sfogo della Volsci Rugby Sora: «Non fateci passare la voglia…»

Partendo dal presupposto che lo sport non ha colore politico ne schieramenti vari, la Volsci Rugby Sora sollecita tutti i componenti dell’ Amministrazione comunale a trovare al più presto una soluzione al problema Impianto Panico di Sora. Un allenamento qualsiasi a Balsorano. Si arriva al campo, ci si cambia in uno spogliatoio messo a disposizione tutto per noi. Qualche minuto di riscaldamento, 15 minuti di corsa e poi via via tutti gli esercizi della programmazione atletica. Tutti al campo di Balsorano sono disponibili e ci fanno usufruire di tutto il materiale tecnico.

C’è un po’ di delusione invece quando vai ad allenarti fuori dal tuo paese, a fine allenamento ti stringi con i tuoi compagni al centro del campo e gridi Forza Sora per rafforzare lo spirito di squadra, poi torni a Sora e scopri che qualcuno si è già allenato all’ impianto Panico, quello stesso impianto oggetto di numerose richieste ai vari assessori consiglieri etc. La risposta è stata sempre la stessa: non c’è stata risposta! Si dice che il campo deve ancora essere ultimato e tra qualche settimana si sapranno le sorti di quel bel manto in erbetta sintetica. Ok bisogna aspettare e pazientemente stiamo aspettando e ci stiamo organizzando ma: l’amministrazione comunale sa che le varie squadre che dovrebbero usufruire del campo stanno facendo preparazione atletica e dovrebbero comunicare la disponibilità del terreno di gioco alla propria federazione per il prossimo campionato? Il Campionato di Rugby Serie C2 girone lazio inizierà il 4 ottobre è possibile che c’è il rischio di dover giocare la prima in casa chissà dove? Non fateci passare la voglia, di portare in alto il nome della città che rappresentiamo.

Redazione Volsci Rugby Sora
www.volscirugby.it

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu