Lo sfogo dell’Assessore Gemmiti

Duro intervento del musicista sorano.

«Doveva essere la narrazione di uno dei primi momenti di festa del cartellone “Magica Atmosfera” che l’Amministrazione De Donatis dall’inizio del suo mandato, con notevoli sforzi, sta mettendo in campo per celebrare le festività natalizie e trasmettere serenità e speranza, invece, già da venerdì sera, nella cornice della chiesa di San Domenico, abbiamo dovuto assistere sbigottiti ad un teatrino dell’assurdo.

Con uno sproloquio finale, dopo gli interventi del Sindaco di Sora, del Sindaco di Campoli e di Arpino, senza che fosse possibile esercitare il diritto di replica, il vicepresidente dell’Associazione “Le Voci del Cuore”, l’Avv. Emilio Cancelli, ha recitato un copione tanto inutile quanto falso ed assolutamente denigratorio, ovvero una ricostruzione dei fatti assolutamente sganciata dalla realtà che mai ci saremmo aspettati da chi ha ricevuto un contributo pubblico per promuovere la cultura.
Dopo questa temporanea ebbrezza rivendicata con orgoglio dai protagonisti del colpo di teatro, nei prossimi giorni, sarà l’ostensione degli atti ufficiali ad incaricarsi di smascherare e smentire questa inutile farsa, con la pubblicazione delle cifre elargite a favore dell’Associazione dalla quale ci saremmo aspettati un comportamento all’altezza della situazione.

Veniamo poi agli articoli della testata di famiglia, che interpretando in maniera distorta la sacrosanta libertà di stampa, altro non fanno che dar vita a pseudonotizie, veicolando vere e proprie fake news: in merito all’ultimo articolo del consueto salmo domenicale, che mi ha visto oggetto di assurde insinuazioni e di fronte ad una sgangherata lettura dei fatti, sento la necessità di dover ristabilire la correttezza degli avvenimenti e l’oggettività dei dati narrati. Ancora una volta, nonostante il mio quotidiano impegno di Assessore alla cultura e gli sforzi compiuti per intercettare finanziamenti e cercare di redigere calendari di livello, mi trovo invece costretto a lavarmi dal fango gratuito e da insinuazioni artatamente costruite.

Voglio ribadire infatti che i concerti del Coro e Sestetto di fisarmoniche, con la direzione di Fabio Gemmiti, della Corale San Bernardino di L’Aquila, diretta dal Maestro Gabriele Antonio Pasquarelli, inseriti nella programmazione delle festività del Natale a Sora, sono stati regalati all’amministrazione comunale di Sora. Fatta eccezione per l’esibizione del 16 dicembre, il comune non dovrà sostenere nemmeno i costi della SIAE.

Lo stesso dicasi per la partecipazione al concerto del 2 gennaio insieme al sottoscritto del Maestro Fabio Gemmiti, la cui principale colpa è di essere fratello dell’Assessore alla cultura del comune di Sora e di avere passione per la musica e la cultura.

Sento il dovere infine di porgere le scuse per il feroce attacco mediatico che non ha risparmiato nemmeno gli interpreti che oltre a prestare la loro opera a titolo gratuito, stanno investendo personalmente tempo e denaro per prove e materiali di scena. Credo con tali parole di scusa di interpretare il sentimento di molti concittadini sorani che realmente amano la propria città e che hanno mostrato di apprezzare il nostro percorso di risveglio culturale. A questi interpreti va tutta la mia stima per aver creduto in questo progetto ed un sincero ringraziamento a nome della Città di Sora». È quanto dichiara l’Assessore alle Politiche culturali, Maestro .

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.