sabato 3 maggio 2014

L’Ospedale di Sora perde Ortopedia e il Segretario del PSI Paesano si autosospende

«Siamo passati dall’IMMAGINA PUOI a chi lo avrebbe MAI IMMAGINATO. In materia di sanità, insieme ad altri compagni, ho combattuto le scelte politiche adottate dall’ex Presidente Polverini e dai suoi referenti di zona, e mai avrei immaginato di dover combattere la politica sanitaria dell’attuale Presidente Zingaretti, che la citta’ di Sora e i comuni limitrofi hanno contribuito ad eleggere, dei consiglieri regionali di centrosinistra eletti nella provincia e della ASL di Frosinone, nominata sempre dal centrosinistra.

È notizia di questi giorni che il Reparto di Ortopedia e Traumatologia del S.S. Trinità ha sospeso i ricoveri per la cronica carenza di personale, condizione che peraltro colpisce anche altri importanti reparti della struttura ospedaliera. Una situazioni non più tollerabile.

Siamo stanchi delle passerelle elettorali in ospedale di esponenti del centrosinistra che vengono solo per ascoltare gli operatori sanitari ( costretti loro malgrado a ripetere sempre gli stessi concetti ), senza mai portare a questo vasto territorio certezze sulle sorti del S.S. Trinità. Per rispetto degli operatori del S.S. Trinità, costretti a turni disumani per la cronica carenza di personale, e per rispetto dei tanti cittadini afferenti presso questa struttura, non bisogna abbassare la guardia e occorre difendere il nostro ospedale.

La politica locale deve protestare, dando segnali chiari ai propri referenti provinciali, regionali, nazionali ed europei. Io, nel mio piccolo e per quello può contare, per segno di protesta, mi autosospenderò da ogni incarico di partito fino a quando non ci saranno segnali chiari da parte del governo regionale e dei vertici aziendali. Invito i colleghi del centrosinistra cittadino a fare altrettanto.»

L’autosospeso Segretario di Sezione Gianluca Paesano

Commenti

wpDiscuz
Menu