4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 563 VOLTE

“L’Ospedale SS.Trinità di Sora non si tocca! È in forte credito, ecco i numeri”

Rammentiamo che l’Unità di Ortopedia di Sora con soli 4 Medici in forza (di cui 2 precari) ha garantito standard di assistenza eccellenti e certamente stavano contribuendo non poco per cercare di invertire il noto trend di mobilità passiva, specialmente verso gli Ospedali dell’Abruzzo.

La provincia di Frosinone in materia di Sanità è in forte credito nei confronti della Regione Lazio e non può permettersi di perdere ulteriori Reparti o posti letto. La FP CGIL ritiene pertanto assolutamente inaccettabile non autorizzare il mantenimento in servizio di tutto il personale medico con contratto di lavoro in scadenza, in quanto ciò compromette il mantenimento dei Livelli Essenziali di Assistenza nel nostro comprensorio. Questa considerazione deve quindi indurre il Direttore Generale della AUSL di Frosinone a non interrompere i contratti di lavoro dei 2 Medici Ortopedici che sino ad oggi hanno consentito al Reparto di Ortopedia dell’Ospedale di Sora di funzionare bene, nonostante fosse già notevolmente sotto organico.

Rammentiamo che l’Unità di Ortopedia di Sora con soli 4 Medici in forza (di cui 2 precari) ha garantito standard di assistenza eccellenti e certamente stavano contribuendo non poco per cercare di invertire il noto trend di mobilità passiva, specialmente verso gli Ospedali dell’Abruzzo.

Non meno grave è la situazione della Pediatria e del Nido di Sora che rischia di perdere un’unità Medica dopo che già nei primi mesi del 2014 vi è stato il pensionamento di un altro Pediatra. Per garantire una Guardia Medica Pediatrica occorrerebbero almeno 5 Medici Pediatri, per cui è assolutamente necessario ed urgente confermare tutte le 4 unità attualmente in organico e battersi per ottenere la deroga ad assumere un altro Pediatra.

Bisogna oltretutto considerare che l’incertezza che affligge la Pediatria rischia di alimentare una sorta di reazione a catena, in primis nell’Ostetricia che conseguentemente potrebbe veder diminuire il numero di parti, ad esempio. Beatrice Moretti e Antonio Battisti, a nome della FP CGIL di Frosinone, si oppongono fermamente a qualunque depotenziamento del “SS. Trinità” di Sora, nell’interesse dell’utenza e di tutto quel personale che, da quando vige il blocco delle assunzioni in Sanità, con enormi sacrifici ha garantito il funzionamento dell’Ospedale, rinviando il godimento delle ferie e garantendo un’enorme mole di lavoro anche in regime di straordinario. Questa O.S. non permetterà certo che tutti questi sforzi risultino inutili.

Il Dirigente Sindacale FP CGIL P/
Antonio Battisti

la Segreteria FP CGIL
Dr.ssa Beatrice Moretti

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu