mercoledì 22 gennaio 2014

Luca Mascolo il 22 e 23 Gennaio al Teatro dell’Orologio di Roma

BluTeatro con lo spettacolo Funhouse (chapter I) porta in scena per la prima volta in Italia il celebre romanzo Verso Occidente l’impero dirige il suo corso di David Foster Wallace. Lo spettacolo andrà in scena il 22-23 gennaio 2014 h 21:00 al Teatro Orologio (Sala Orfeo – via de’ Filippini n. 17 Roma).

Tra gli attori protagonisti dello spettacolo, il sorano Luca Mascolo.

Funhouse (chapter I) è primo di una serie di appuntamenti a cadenza mensile che animeranno la stagione 2013-2014 del Teatro Orologio di Roma e saranno incentrati sul romanzo dell’autore di culto americano, pubblicato in Italia dalla Minimum fax. Il progetto teatrale consentirà al pubblico di frequentare la scrittura di Wallace e di attraversare il testo suddiviso in tre capitoli-spettacolo.

Al centro del romanzo la storia di un gruppo di giovani che cerca di raggiungere la Riunione degli attori che hanno interpretato spot di McDonald’s. Quarantaquattromila persone che, sotto le telecamere, si riuniranno e mangeranno per interpretare il più grande spot di tutti i tempi. Verso Occidente è un ritratto di un’epoca in bilico fra sfinimento e saturazione, “fra input troppo banali da elaborare e input troppo intensi da sopportare”. È una critica decisa alle insidie della cultura dei media e della pubblicità, e alle degenerazioni della letteratura postmoderna. Oltre la fiction, Wallace parla di aspetti reali della società in cui galleggiamo: la paura della solitudine, il moltiplicarsi delle fobie e delle nevrosi, il rapporto con il proprio corpo rispetto ai modelli che ci vengono proposti, la portata politica del sistema televisivo, l’influenza della pubblicità, le deformazioni del consumismo.

INFO

BluTeatro si pone la sfida di mettere in scena il romanzo testando il confine tra la parola scritta e quella agita. E proprio la scrittura di Wallace sarà il centro e il motore del lavoro teatrale, in una costante ricerca delle possibilità recitative che questa lingua offre. Una lingua ardua, difficile, lontana anni luce da una scrittura teatrale, ma proprio per questo ricca di fascino e necessaria per la capacità di penetrare nel fondo delle cose.

Il Progetto Funhouse è più che una serie di spettacoli uniti da un fil rouge tematico o autoriale. È un’immersione in una scrittura vertiginosa. Un laboratorio di fruizione creativa che invita il pubblico a diventare parte attiva della proposta culturale. Al lavoro teatrale seguiranno infatti a partire dal mese di febbraio incontri di accompagnamento alla visione, readings, lectio magistralis e master class di approfondimento.

BluTeatro è una compagnia formata da giovani attori professionisti diplomati all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” nel 2010. Nel 2011 con La Bottega del caffè di Carlo Goldoni rappresenta l’Italia al Festival Internazionale di Teatro Your Chance di Mosca. Nello stesso anno vince il Premio Attilio Corsini e lo spettacolo viene ospitato nella Stagione 2011-2012 del Teatro Vittoria. Il Teatro Vittoria produce per la stagione 2012-2013, in collaborazione con BluTeatro, lo spettacolo Le nuvole di Aristofane che debutta l’11 marzo 2013. Lo spettacolo Funhouse è stato finalista al Premio “Dante Cappelletti” 2013. Nella stagione 2013-2014 la compagnia sarà in tournée con La bottega del caffè al Teatro Astra/ Fondazione Teatro Piemonte Europa e al Teatro Nuovo Giovanni da Udine; inoltre tornerà in scena al Teatro Vittoria con Le nuvole di Aristofane.

Luca Bargagna, laureato in Lettere Classiche presso “La Sapienza” di Roma, si diploma in Regia presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. È regista di diversi spettacoli, quali Il teatro comico di Carlo Goldoni, Le preziose ridicole di Molière, Psicosi delle 4 e 48 di Sarah Kane (presentato alla 52° edizione del Festival dei 2 Mondi di Spoleto), La strage di Parigi di Christopher Marlowe, Illusion Comique di Pierre Corneille (presentato alla 53° edizione del Festival dei 2 Mondi di Spoleto), La bottega del caffè di Carlo Goldoni, vincitore del premio Attilio Corsini 2011, Le nuvole di Aristofane prodotto dal Teatro Vittoria in collaborazione con BluTeatro, L’innesto di Pirandello prodotto dal Centro Teatrale Santacristina diretto da Luca Ronconi e Roberta Carlotto. Dal 2010 è assistente alla regia di Luca Ronconi.

22-23 gennaio 2014 / Teatro Orologio (via de’ Filippini n. 17 Roma – Sala Orfeo), h 21:00
FUNHOUSE
liberamente tratto da VERSO OCCIDENTE L’IMPERO DIRIGE IL SUO CORSO
di DAVID FOSTER WALLACE
adattamento e regia Luca Bargagna
con Viviana Altieri/Vincenzo D’Amato/Dario Iubatti/Elisabetta Mandalari/Luca Mascolo/Massimo Odierna
aiuto regia e organizzazione Maria Piccolo
elementi di scena Edoardo Aruta
foto e video Daniele Grillo/Sara Maiorchini
progetto grafico Francesco Morgante

Produzione BluTeatro in collaborazione con Teatro Orologio

“Quello che avviene dentro è troppo veloce
immenso e interconnesso e alle parole
non rimane che limitarsi a tratteggiarne
ogni istante a grandi linee al massimo
una piccola parte.
Caro vecchio neon”

TEATRO_OROLOGIO

Commenti

wpDiscuz
Menu