Pubblica gratis la tua scheda aziendale!
venerdì 15 novembre 2013 1.009 VISUALIZZAZIONI

Luca Recchia replica al presidente dell’ass. Tofaro Insieme ed all’assessore Petricca

“In merito alle ultime dichiarazioni fatte dal presidente dell’associazione Tofaro Insieme e dall’Assessore Petricca, mi sento obbligato a dare un chiarimento. Innanzitutto tengo a ribadire che in Democrazia vada rispettata l’opinione di ogni cittadino e le mie osservazioni sono quelle di molti residenti qui a Tofaro che mi hanno espresso apprezzamento per avere sollevato una questione, che sta a cuore a tutti. Quindi come residente a Tofaro e come vicepresidente dell’Associazione ho espresso una posizione condivisa da molti e pertanto chiedo rispetto e libertà di pensiero.

Trovo altrettanto intollerabile che un rappresentante delle istituzioni venga a dirmi che se sono al corrente di cose inerenti alle dichiarazioni di un camorrista debba farle presente al Commissario. Ricordo all’Assessore Petricca che i verbali degli interrogatori di Schiavone sono stati desecretati e resi pubblici e casomai esistono altre dichiarazioni che ci riguardano dovrebbe essere lui a promuovere richieste ufficiali alla magistratura. Sulla situazione generale ritengo che tutti desideriamo avere la legittima serenità e per questo motivo non trovo giusto convocare riunioni ristrette ma rendere massima la partecipazione. Non è con il silenzio che si risolvono i problemi e si recupera la tranquillità, ma con analisi mirate con strumenti che la tecnologia di oggi è in grado di offrire.

Io non sono un tecnico, ma mi hanno spiegato che i sondaggi che potrebbero escludere la presenza di fusti o altre sostanze tossiche nel sottosuolo andrebbero fatte con una buona campionatura del territorio con il geo-radar. Sulla qualità dell’aria tutti sanno che il regime dei venti potrebbe produrre danni anche a distanze notevoli dalla fonte di inquinamento e quindi non credo sia corretto confondere il problema dell’eventuale inquinamento del sottosuolo e delle falde idriche con l’emissione della turbogas. Lo screening tumorale poi andrebbe condotto con fondamenti documentali quali le cartelle cliniche e non con interviste fatte ai cittadini. Ribadisco che ci aspettiamo risposte e soluzioni e non inutili polemiche”.

Luca Recchia

I più letti oggi
PIETRO AMICUCCI
1

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

LUCA DI STEFANO
2

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...

SORA CALCIO
3

SORA CALCIO - Il Sora Calcio comunica di aver formalizzato l'iscrizione al campionato di Eccellenza 2018-19. Adesso si attenderà la definizione delle squadre ...

I più letti della settimana
DANIELE BALDASSINI
1

DANIELE BALDASSINI - Le copertine di Facebook descrivono pensieri e stati d'animo delle persone. Su quella di Daniele Baldassini, giovane papà venuto a ...

DANIELE BALDASSINI
2

DANIELE BALDASSINI - Esprimo, a nome mio e dell’Amministrazione Comunale di Sora, sentimenti di profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Daniele ...

LORETO CANCELLI
3

LORETO CANCELLI - Il giorno 15 Luglio 2018, alle 23:00, è venuto a mancare, all'età di 74 anni, LORETO CANCELLI. I funerali avranno luogo il giorno 17 luglio 2018 alle ...

X