1’ di lettura

Luigi Di Maio e gli Stati Generali M5S: «Io come sempre mi metto in gioco, ci metto la faccia»

Il Ministro degli Esteri rivendica con orgoglio il ruolo del Movimento: «È la prima forza politica in parlamento, votata da milioni di italiani. Seppur in streaming, a causa della pandemia, sarà un’occasione per fare squadra. Fino alle 12:00 di giovedì gli iscritti a Rousseau certificati e abilitati al voto decideranno chi dovrà portare la loro voce».

chiama a raccolta il popolo pentastellato per gli Stati Generali che si concluderanno alla fine di questa settimana «Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica in parlamento, votata da milioni di italiani. E oggi, davanti a una situazione senza precedenti, con il virus che sta colpendo il nostro Paese, dobbiamo sentire sulle nostre spalle tutto il peso di questa responsabilità. Abbiamo il dovere di riorganizzare al meglio il MoVimento, ripartendo dalle persone e dando voce ai territori. Questo week end si concluderanno gli Stati Generali, ne auspicai lo svolgimento già un anno fa, con lo scopo di dare un nuovo slancio alla nostra azione politica.
Seppur in streaming, a causa della pandemia, sarà un’occasione per fare squadra. Il MoVimento ha il dovere di agire concretamente per dare risposte a milioni di italiani. Dopo aver partecipato come tantissimi di voi alle assemblee provinciali e regionali questo è il messaggio che porterò domenica, ed è per questo che mi sono proposto insieme ad altri 1000 iscritti per partecipare al dibattito conclusivo.
A partire dalle 12:00 di domani (oggi ndr) fino alle 12:00 di giovedì gli iscritti a Rousseau certificati e abilitati al voto decideranno chi dovrà portare la loro voce. E io come sempre mi metto in gioco, ci metto la faccia. L’ho dimostrato anche al referendum sul taglio dei parlamentari. Mai mollare. Buon voto a tutti (qui il link: https://bit.ly/2UgaHkF ).
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti