39" di lettura

Lutto alla Caserma di Sora: è morto a Roma il caporal maggiore Procopio feritosi nella sua casa a Campoli

Grave lutto alla vigilia di Natale per la locale Casema dell’Esercito: Giuseppe Procopio, 35enne caporal maggiore capo in forza al 41esimo Reggimento Cordenons di Sora, si è spento all’ospedale Sant’Eugenio di Roma dopo due  settimane di agonia.

Il 4 dicembre il graduato dell’esercito originario della provincia di Catanzaro è rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente domestico nella sua abitazione di Campoli Appennino. Qui il caporal maggiore, che nella Caserma di Sora si occupava di manutenzione ed infrastrutture,  era stato avvolto dalle fiamme mentre cercava di accendere il camino di casa sua e quindi trasportato in gravi condizioni nella Capitale. La triste notizia del suo decesso è giunta nella cattedrale di Sora durante la celebrazione della Santa Messa officiata per le Forze Armate dal vescovo di Sora Filippo Iannone.

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida dal 26 Novembre al 02 Dicembre 2020 in tutti i punti vendita della catena.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.