1’ di lettura

M5S Sora: mettere in atto i Progetti Utili alla Collettività

«Pur comprendendo le difficoltà del momento dovute all’emergenza Covid, si esorta l’Amministrazione De Donatis a voler agire con maggiore energia allo scopo di impiegare i percettori del reddito di cittadinanza nei progetti utili alla collettività definiti dall’Aipes, nonché ad individuare di concerto con il Consorzio altri e nuovi progetti».

, portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora: «Il Reddito di Cittadinanza è uno strumento fondamentale per il sostegno alle fasce economiche più deboli della popolazione ed un aiuto per l’inserimento nel mondo del lavoro. Coloro che beneficiano di tale misura, come è noto, sono tenuti a svolgere dei “Progetti Utili alla Collettività” (P.U.C.) nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali nell’ambito dei cosiddetti patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale.

Purtroppo, l’emergenza provocata dal Covid-19 ha inciso negativamente anche su questi progetti rallentandone notevolmente il percorso. Infatti, nella scorsa primavera durante il lockdown furono sospesi per alcuni mesi gli obblighi connessi alla fruizione del reddito di cittadinanza, nonché gli adempimenti legati ai P.U.C., nonostante questa interruzione già dall’estate alcuni Comuni erano riusciti ad attivare i progetti.

Per quanto concerne Sora – insieme agli altri Comuni aderenti al consorzio Aipes – si è avvalsa della collaborazione del consorzio, il quale ha avviato la progettazione e la definizione delle attività che i beneficiari del reddito andranno a svolgere all’interno dei P.U.C..

Tuttavia, mentre alcuni Comuni, ad esempio Isola Del Liri, sembrano aver dato attuazione al lavoro svolto dall’Aipes, al momento non sembra che lo stesso sia accaduto a Sora. Infatti, allo svolgimento dei colloqui con i percettori del reddito di cittadinanza non sono seguite altre azioni da parte dell’attuale Amministrazione. Eppure questi progetti potrebbero essere uno strumento utile, ad esempio, per migliorare il decoro urbano e la pulizia della città.

Pur comprendendo le difficoltà del momento dovute all’emergenza Covid, si esorta l’Amministrazione De Donatis a voler agire con maggiore energia allo scopo di impiegare i percettori del reddito di cittadinanza nei progetti utili alla collettività definiti dall’Aipes, nonché ad individuare di concerto con il Consorzio altri e nuovi progetti».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno