Macabra scoperta vicino Napoli: trovato il corpo di una 30enne di Atina carbonizzato nell’auto

Macabra scoperta dei Carabinieri di Giugliano in Campania: il corpo carbonizzato di una donna di 30 anni è stato rinvenuto all’interno di un Fiat Doblò all’interno di un Fiat Doblò in via Toriello Separiello a Sant’Antimo, in provincia di Napoli.

La notizia è stata riportata all’alba di stamane sul portale www.ciociariaoggi.it (clicca qui per leggere l’articolo originale). Maria Migliore, questo il nome della donna riportato dal quotidiano frusinate, risiedeva ad Atina, poco meno di 20 km da Sora in Valle di Comino. Secondo gli inquirenti, che indagano su «una sorta di vendetta trasversale legata a un commercio di droga» si tratta di omicidio.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide fino al 25 Agosto 2020 in tutti i punti vendita della catena.

CRONACA

Scomparsa dell’Arch. Gaspare Vinciguerra, il cordoglio del Comune di Sora

Il professionista si è spento ieri a seguito di un incidente stradale.

CRONACA

Un pensiero per te, Stella

Primo anniversario dalla prematura scomparsa della brillante studentessa sorana di appena 18 anni.

SPORT

Marco “Cors” Corsetti torna a schiacciare per l’Argos Volley Sora

Un altro colpo che certifica le ambizioni di vertice della società bianconera.