11 aprile 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.500 VOLTE

Maltempo in arrivo: annunciato l’Aprile più freddo degli ultimi 20 anni

Per altri dieci giorni sono in arrivo piogge e temporali, con temperature in abbassamento fino a valori quasi invernali e un conseguente aumento di raffreddori ‘di stagione’. Secondo ilmeteo.it e 3bmeteo.com è stata addirittura lanciata un’allerta: una prima forte perturbazione sta per colpire tutte le Regioni già dalla sera del 10 aprile, con piogge già in atto sul Piemonte e sulla Liguria. 

L’apice del maltempo è stato previsto per la mattina di mercoledì 11 con temporali violenti in Toscana, Lazio e Campania e forti acquazzoni al Sud e al Nord, soprattutto su Lombardia e Triveneto, con neve sopra gli 800-1000 metri. Sebbene le Regioni tirreniche possano tirare un sospiro di sollievo giovedì 12, con temperature in rialzo fino a 20 gradi, già da venerdì 13 (e per tutto il week end) è in arrivo un miniciclone Mediterraneo concentrato soprattutto in Sardegna. L’isola si deve preparare a forti venti, con raffiche fino a 100 km/h; su Adriatico e Ionio è in arrivo lo scirocco mentre sul sul Tirreno e la Regione Campania il maestrale.

Bisogna quindi aspettare il 25 aprile, secondo ilmeteo.it per assaporare di nuovo la bella stagione. Secondo 3bmeteo.com, invece, dopo un marzo fra i più caldi dal 1800, aprile diventa uno dei più instabili e freschi degli ultimi 20 anni. Nella prossima settimana, in particolare, sono previsti accumuli di pioggia fino a quattro volte il normale con piogge e temporali intensi soprattutto su Toscana, Lazio, Emilia Romagna e Veneto. «Nei prossimi 5 giorni» hanno rilevato sul sito «si potrebbero raggiungere fino ad oltre 100-120mm su città come Firenze, Vicenza, Bologna, anche a Roma, quantitativi di pioggia che normalmente cadono in due mesi. Punte di 150-200 mm restano possibili».

Fonte Lettera43.it

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu