1’ di lettura

D’Orazio delegata alla Regione Lazio all’assemblea dell’ANCI

È stata l’Assessore ai Rapporti Istituzionali con gli Enti Locali e il Parlamento Europeo Maria Paola D’Orazio la delegata della Provincia di Frosinone per la all’assemblea dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) tenutasi ieri a Brindisi. All’ordine del giorno l’elezione dei nuovi vertici dell’associazione.

Mai in cinquant’anni di storia associativa si era assistito ad uno spettacolo tanto penoso dovuto alle fratture interne al Partito Democratico, che conferma così di essere una forza politica assolutamente inadeguata a ricoprire incarichi di governo – dichiara l’Assessore D’Orazio – Prima di arrivare all’elezione del nuovo presidente Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia, al quale auguro un buon lavoro, si è assistito ad uno spettacolo bruttissimo offerto dai delegati Pd che hanno impiegato ore ed ore per votare, con primarie improvvisate sul posto, l’indicazione del nome del candidato presidente, per uscire da una situazione di empasse che ha paralizzato i lavori dell’assemblea e ha imbarazzato l’ANCI di fronte agli ospiti istituzionali, molti dei quali hanno lasciato i lavori ben oltre le ore 20 senza vedere eletto il nuovo presidente. Il Pd, oltre a se stesso, ha spaccato pertanto anche l’Anci, imponendo a tutta l’assemblea nazionale attese bibliche per votare, costringendo persino alcuni delegati a lasciare i lavori senza poter votare a causa delle infinite attese. Questo è il senso della democrazia capace di esprimere il Pd“.

A tale proposito l’Assessore D’Orazio si dichiara sulla stessa lunghezza d’onda del Segretario del Pdl Angelino Alfano: “Le conclusioni che possiamo trarre dalle votazioni alle quali abbiamo partecipato sono le stesse maturate da Angelino Alfano: il PD ha un endemica incapacità di decidere, un partito che non e’ in grado di decidere nemmeno in casa propria come farebbe a governare un Paese?”.

L’Assessore ai Rapporti con gli Enti Locali e il Parlamento Europeo – Maria Paola D’Orazio

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

Jolly Auto

Scopriamo da Jolly Auto la Fiat 500 "La prima", la nuova city car elettrica della casa automobilistica torinese.

MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Apple

Nuovo Apple iPad Pro a prezzo scontato? Ecco dove acquistarlo

L’iPad al suo massimo livello, in offerta su Amazon.

mascherina FFP2 e FFP3

Mascherine FFP2, FFP3 e chirurgiche: quali proteggono noi e quali solamente gli altri

Visto che non sono più introvabili come un tempo, cerchiamo di capire quale scegliere.

A Modo Mio Lavazza

A Modo Mio Lavazza: caffè a casa come al bar

Dalla passione di Lavazza per il caffè prende vita A Modo Mio: un sistema fatto di miscele selezionate e macchine ...

sacca da golf

La nuova sacca da Golf di Callaway

Un bellissimo regalo per i giocatori di golf più esigenti.

cassa bluetooth

Bello da guardare e bello da sentire

Audio ricco, dinamico e incredibilmente raffinato. Beosound 2 offre un'esperienza audio stellare, veramente potente.

bicicletta elettrica

La bicicletta elettrica che non sembra elettrica

La nuova e-bike con la batteria che non si vede.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.