41" di lettura

Martiri delle Foibe: Il Comune di Sora celebra il “Giorno del Ricordo”

In questa giornata di ricordano le vittime delle foibe e dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra.

Il Comune di Sora celebra il “Giorno del Ricordo”, allo scopo di mantenere viva la memoria dei martiri delle Foibe.

Con legge n. 92 del 30 marzo 2004, il Parlamento italiano ha istituito “Il Giorno del Ricordo” che viene celebrato il 10 febbraio, con l’obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra.

“Conoscere, riflettere ed approfondire uno dei momenti più dolorosi della storia del nostro Paese è anche l’occasione per le giovani generazioni di rinsaldare i valori della pace, della tolleranza e il rispetto dell’altro che sono cardini della nostra Carta Costituzionale” dichiara il Sindaco Roberto De Donatis.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti