46" di lettura

Massimo Ruspandini: «Fallimento su tutta la linea, De Micheli si dimetta»

Il Senatore di Fratelli d'Italia critica aspramente l'operato della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti.

critica perentoriamente la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli: «Rimangono ancora senza risposta molte istanze da parte di compagnie aree, di società di servizi e di gestione aereo portuali – dichiara il Senatore. Il piano industriale dell’ATI-Alitalia è scomparso da mesi ma è stato nominato un Cda composto da quasi dieci persone, come nella migliore tradizione della Prima Repubblica.

Dobbiamo infine segnalare l’incresciosa vicenda dell’amministratore delegato di FS Gianfranco Battisti: varie Procure stanno indagando per una presunta frode e le deprecabili assunzioni facili in Enav Tehcnosky. Ascoltati tutti gli appartenenti al Dipartimento che lavorano nei vari settori del trasporto – conclude Ruspandini – ho dovuto constatare il fallimento del governo Conte e del suo ministro De Micheli soprattutto nell’impreparazione nell’affrontare la seconda ondata della crisi Covid, pertanto sarebbe una scelta dignitosa se il ministro desse le proprie dimissioni».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti