52" di lettura

Matteo Bassetti: «Per “Science” 90% malati Covid dopo 5 mesi ha anticorpi forti. Perché in Italia non lo dicono?»

Matteo Bassetti divulga una notizia che definisce "positiva" per la lotta al Coronavirus, lamentandone la poca divulgazione in Italia: la stragrande maggioranza dei malati Covid-19 americani, secondo la celebre rivista, dopo cinque mesi sviluppano anticorpi neutralizzanti forti e robusti in grado di difendere l'organismo dal Coronavirus.

, infettivologo genovese, Direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino (GE), Presidente della Società Italiana di Terapia Antinfettiva (SITA), e Membro del comitato esecutivo del Piano Nazionale per lotta alla Resistenza-Antimicrobica (PNCAR) del Ministero, ha esternato ieri su Facebook un post menzionando la celebre rivista “Science” e lamentando una tendenza a non divulgare i contenuti della stessa, riferendosi in particolare a una notizia a suo modo di vedere “positiva”.

Questo il contenuto del post: «Perché le buone notizie pubblicate sulla più prestigiosa rivista al mondo (Science) in Italia non vengono date? In questo studio americano svolto a New York si dimostra che oltre il 90% di chi è venuto in contatto con SarsCoV-2 dopo più di 5 mesi ha anticorpi neutralizzanti forti e robusti in grado di difenderci dal virus. Un messaggio positivo da condividere». Di seguito la pagina della rivista postata dallo stesso infettivologo ligure.

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Francesco Palma
5 mesi fa

IL Prof. non finisce mai di stupire , l’altro giorno ha detto che il lock-down andava fatto 2 settimane fa , adesso gli ex-covid hanno anticorpi da Superman ma in Italia i poteri forti non lo vogliono dire . Senta Prof. un consiglio : faccia il suo lavoro che di persone che dicono cazzate in giro ce ne sono anche troppe ed anche di giornalisti che gli stanno dietro .

Notizie del giorno