58" di lettura

Matteo Renzi: «Cinque Stelle con doppia morale, ma noi restiamo garantisti, sempre»

«La politica non si fa a colpi di odio sui social», sottolinea l'ex Premier.

commenta le recenti vicende di cronaca togliendosi qualche sassolino dalla scarpa: «Molti amici mi sottolineano la doppia morale dei Cinque Stelle. Sullo scandalo Casaleggio la rilevanza mediatica è stata ben diversa dal non-scandalo Open. Sulle gravissime vicende della famiglia di Beppe Grillo il silenzio ha avvolto i principali talk, a differenza di ciò che era accaduto per le nostre famiglie coinvolte in vicende molto meno rilevanti, dichiara il Senatore di Italia Viva.

Io credo che non dobbiamo arrabbiarci per la (loro) doppia morale ma mantenere lo stesso stile: rimanere garantisti, sempre, anche con gli avversari. Dire che ciascuno risponde per sé, non per i figli o i genitori. E chiedere per la First Lady il rispetto che non hanno avuto per Agnese: ricordate quante polemiche ha dovuto subire mia moglie semplicemente per il maglioncino che usava?

Nonostante ciò che abbiamo dovuto soffrire, per colpa della propaganda grillina e leghista, noi oggi non chiediamo che lo stesso vergognoso trattamento sia riservato a altri: anzi. La politica non si fa così, a colpi di odio sui social. Chiamateci pure ingenui: siamo semplicemente persone civili», conclude Renzi sulla sua pagina social.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti