Matteo Tomei, il portiere “sorano” che divide un record con Alisson della Roma

Classe 1984, è figlio e nipote d'arte. Sia il papà che lo zio hanno militato nel Sora Calcio.

I tifosi giallorossi si godono le sue strepitose prestazioni vivendo nel terrore (calcisticamente parlando) di una sua cessione. Del resto, la politiche attuata dalla società capitolina in questi ultimi anni è alquanto chiara: Salah, Pjanic, Rudiger, Paredes, sono solo alcuni dei grandi nomi passati che hanno soggiornato all’ombra del Colosseo e sono andati via dopo poco tempo. Parliamo ovviamente di Alisson Ramsés Becker, il portiere del momento, l’uomo in più della “Magica”. Le sue magnifiche parate hanno fatto stropicciare gli occhi a mezza Europa, oltre a contribuire notevolmente a rendere la stagione romanista quantomeno dignitosa. Se tutti conoscono le qualità del numero uno carioca, lo stesso non si può dire del piccolo record che detiene con un suo collega “sorano”, Matteo Tomei, estremo dfensore del Siracusa, squadra di Lega Pro.

Il record

Tomei è stato, insieme ad Alisson, il portiere che ha subito meno reti (sette) nelle gare in trasferta giocate dall’inizio della stagione 2017/18 da tutte le squadre professionistiche, ovvero quelle che militano in Serie A, B e nei tre gironi di Lega Pro.

il giocatore

Matteo Tomei è nato a Motta di Livenza il 28 Giugno 1984, ma le sue origini sono rigorosamente sorane. Figlio e nipote d’arte, il papà Aldo giocò da ragazzo con i bianconeri volsci, per poi salire in in B con la Triestina e successivamente in C con il Pordenone. Lo zio Ciro, invece, tuttora nella città lirense, militò sempre con il Sora come portiere.

La carriera

Matteo ha iniziato con gli allievi dell’Udinese, poi è passato alla Triestina. A seguire, qualche anno in serie D, dove ha anche segnato un goal di testa, come Rampulla e Brignoli, l’eroe di Benevento-Milan. Poi Real Vicenza, Pordenone e Siracusa, tutte compaginindi Lega Pro. Tra il 2008 e il 2009 ha militato anche nell’Isola Liri di Mister Sandro Grossi, all’epoca della C2.

I numeri

Il suo Siracusa è attualmente sesto in classifica con 43 punti, a pari merito con il Rende. Lo score è stato totalizzato in 31 gare, nelle quali Tomei ha subito appena 25 reti. Grazie anche alle prodezze del suo portiere, la difesa del Siracusa è la meno battuta del girone, insieme alle tre giganti che guidano il torneo: Lecce, Trapani e Catania.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.