1’ di lettura

Memmo, sarà sempre e “solo amore per Isola”

Un personaggio unico ed autenticamente passionale nel difendere la sua fede politica.

Memmo Vitale, piaccia o no, ha sempre palesato la propria appartenenza politica, sottolineando con convinzione di esser stato dalla stessa parte fin dall’inizio. Una militanza di “destra destra”, a Isola del Liri, città dalla grande tradizione operaia, non è cosa semplice, soprattutto dal punto di vista del consenso, quasi mai abbastanza per poter aspirare a diventare sindaco.

Ciononostante, Vitale ha continuato coerentemente a percorrere la sua strada, senza provare ad “annacquare” le proprie origini politiche per raccogliere più voti, magari spostandosi verso il centro, dove notoriamente si raccolgono molte preferenze. No, lui ci ha creduto e ci ha messo la faccia più volte per la sua ideologia: questi due elementi sono già più che sufficienti per consegnarlo alla storia politica del territorio con un giudizio positivo.

Molti ricorderanno, soprattutto dopo l’avvento del social, le sue sortite e condivisioni sopra le righe su Facebook. A noi, invece, piace ricordarlo per un paio di suoi slogan elettorali, che certamente non sono il massimo dell’innovazione dal punto di vista comunicativo, ma che in ogni caso rivelano chiaramente ciò che Memmo aveva dentro di sé e voleva trasmettere ai suoi concittadini: il primo, “È solo amore per Isola”; il secondo, “Isola del Liri la Grande Bellezza”.

In queste due semplici frasi, che non brillano per fantasia poetica ma di certo trasudano passione pura, vediamo la figura di un eterno diciottenne, uno che crede davvero in quel che dice fino alla fine. Personaggi come Vitale non riscuotono un successo travolgente in un Paese come il nostro, dove la politica è molto più un compromesso che un credo. Ma sono proprio loro gli unici capaci ad esercitare ancora un pizzico di fascino verso i (pochi) giovani che si avvicinano al mondo cui l’architetto ha dedicato la vita.

I funerali di Memmo Vitale avranno luogo il giorno 19 Dicembre 2019 nella Chiesa di San Lorenzo Martire. Ai figli Emanuele, Valerio e Donatella, alla moglie Maria, la nuora Lorella, i nipoti ed i parenti tutti, le condoglianze di Sora24.

Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...