3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 27.672 VOLTE

Mercoledì a Sora è arrivata Gaia, appena 890 grammi e già una storia da raccontare

Un’altra bella storia arriva dalle corsie dell’ospedale SS. Trinità di Sora, nosocomio dove, nonostante le difficoltà, il continuo sovraffollamento e la carenza di risorse, continuano ad accadere cose che infondono fiducia e riscaldano il cuore.

«Il 29 ottobre, nell’ospedale SS Trinità di Sora, è nata con largo anticipo nostra figlia Gaia. La bimba, che alla nascita pesava 890 g, è stata poi trasferita a Roma in un reparto di terapia intensiva neonatale. Noi desideriamo esprimere il nostro grazie a tutto il personale medico e infermieristico per come hanno affrontato tempestivamente questo evento improvviso.

Ringraziamo Giuseppe e le altre ostetriche, il pediatra dott. Marziale ed il ginecologo dott. Testani che ci hanno seguiti attentamente durante tutta la gravidanza ed il parto. Ci tenevamo a far sapere loro che l’umanità e la professionalità con cui si sono adoperati, ma anche il loro continuo interessamento sulle nostre condizioni dopo il trasferimento, per noi sono stati molto importanti.

I continui ridimensionamenti e penalizzazioni a carico della sanità locale pesano come macigni sull’assistenza che potrebbero fornire, ma fortunatamente non scalfiscono la loro competenza professionale. Grazie di cuore!».

La mamma e il papà di Gaia

Foto di repertorio

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu